Motogiro d’Italia: presentata la 27esima edizione

Presentata la 27esima edizione del Motogiro d'Italia all'Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Motogiro d’Italia: presentata la 27esima edizione.


All’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, nella sala sala dedicata ad Ayrton Senna, lo scorso 16 marzo è stata svelata alla stampa la 27esima edizione del Motogiro d’Italia. Il Motogiro D’Italia 2018 si svolgerà dal 30 aprile al 6 maggio in una settimana densa di appuntamenti che vedrà l’autodromo di Imola tappa obbligata, così come quello di Varano e di Misano, un viaggio alla scoperta di un territorio che ha fatto della passione per i motori un’occasione di crescita.

Sono oltre 100 gli iscritti alla manifestazione divisi in sei categorie: “Heritage 1914 - 1949”, “Vintage”, “Classica”, “Motogiro”, “Turistica” e “Café Racer”. Il maggior numero di iscritti si ritrova nella categoria “Classica” che raggruppa moto fino 175 cc costruite fra il 1953 e il 1958, anni in cui si corse la gran fondo.

L’evento è organizzato in collaborazione con numerose amministrazioni locali fra le quali i comuni di Rimini e Parma. Appuntamento per i partecipanti lunedì 30 aprile a Borgo Panigale presso l’Hotel Fly One per le operazioni preliminari. Il primo maggio la prima tappa con partenza e arrivo nel piazzale antistante la Ducati Factory, la seconda giornata spingerà i partecipanti fino a Parma dove il giorno successivo si svolgerà la terza tappa con percorso a margherita.

Venerdì 4 maggio il percorso di 330 Km con arrivo a Rimini dove la carovana dei “motogirini” rimarrà anche sabato, quando sconfinerà in provincia di Pesaro prima del viaggio finale che riporterà domenica 6 i partecipanti a Borgo Panigale presso la sede della Ducati dove si svolgeranno la cena di gala e le premiazioni finali. Per tutte le informazioni e i moduli d’iscrizione basta collegarsi sul sito ufficiale del Motogiro d'Italia.

  • shares
  • Mail