Jorge Lorenzo: "Problema con i freni, sono stato fortunato"

Una gara partita male e finita peggio, quella di Jorge Lorenzo: il maiorchino è caduto dopo aver accusato seri problemi all'impianto frenante della sua Ducati

jorge_lorenzo_qatar_2018.jpg

Inizia male, anzi malissimo, il 2018 di Jorge Lorenzo: dopo il crescendo di fine 2017 le aspettative riposte nella Desmosedici numero 99 erano, diciamocelo, piuttosto elevate. Eppure, la love story tra lo spagnolo e la Ducati non sembra ancora riuscire a decollare, e le conferme ci arrivano da Losail: alla prima uscita stagionale il pentacampeon di Palma di Maiorca ha raccolto un deludente "zero", dopo essere finito in terra a causa di un problema all'impianto frenante della sua moto.

Un risultato, questo "out", che è l'epilogo di un week end iniziato male e finito peggio: Jorge è scattato male allo start, e si è ritrovato a battagliare nelle retrovie. Poi, al 12° giro, la caduta, quando si trovava in 10^ piazza dietro alla Suzuki di Andrea Iannone.

"E' stata una giornata molto strana, non mi era mai successo durante la mia carriera: ho finito i freni e in pratica sono dovuto saltare dalla moto per evitare di sbattere contro il muro. Già dal secondo giro la leva del freno anteriore ha iniziato ad allungarsi, quindi pensavo che il disco si stesse surriscaldando. Ho cercato di usare sempre meno il freno anteriore, ma poi ho iniziato ad avere un buon passo e alla curva 4 ho provato a passare Iannone, ma i freni non hanno risposto. Non lo so se sia stato un problema meccanico: forse si è rotta una pastiglia, perché quando hanno riportato la moto al box non c'era"

Nella sfortuna, comunque, poteva andare decisamente peggio, come lo stesso Jorge ha dichiarato dopo la gara: "Fortunatamente non è successo dove era più facile che potesse accadere, alla prima staccata, dove si usa davvero tanto il freno. Sono stato fortunato, perché in quel punto si va molto più veloce".

Al di là del problema tecnico che ha costretto Jorge al ritiro, comunque, ciò che deve preoccupare è il perdurare di quella che ormai pare essere una cronica mancanza di feeling tra Lorenzo e la Desmosedici: una relazione complicata, le cui difficoltà sono messe ancor più in evidenza dalla prestazione superba del compagno di team, lo strepitoso Andrea Dovizioso.

motogp-lorenzo-2018-losail.jpg

  • shares
  • +1
  • Mail