Cairoli, Fontanesi, Morbidelli e il MC Pavia insigniti del Collare d’Oro del CONI

Importante riconoscimento del CONI per il motociclismo italiano: Cairoli, Fontanesi, Morbidelli e il MC Pavia hanno ricevuto il Collare d'Oro.


cairoli-fontanesi-morbidelli-e-il-mc-pavia.jpg


Il motociclismo italiano riceve un importante riconoscimento: Antonio Cairoli (Campione del Mondo MXGP), Franco Morbidelli (Campione del Mondo Moto2), Kiara Fontanesi (Campionessa del Mondo di Motocross Femminile) e il Moto Club Pavia hanno ricevuto oggi il Collare d'Oro al merito sportivo, massima onorificenza conferita dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano.

Alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, del Ministro dello Sport, Luca Lotti, del Presidente del CONI, Giovanni Malagò, del Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli, del Presidente FMI, Giovanni Copioli, e del Segretario Generale FMI, Alberto Rinaldelli, i campioni italiani e il club pavese hanno ricevuto l'importante premio al merito, che sancisce il definitivo riconoscimento da parte del massimo organismo sportivo nei confronti del motociclismo agonistico italiano. Tra l'altro, quello al Moto Club Pavia è il primo Collare d’Oro mai assegnato ad una società motociclistica.

Giovanni Copioli, Presidente FMI, ha parlato chiaramente di "giornata storica": "E' stata una giornata storica per il nostro sport. Oltre ai nostri campioni mondiali, per la prima volta il CONI ha premiato una società motociclistica, a dimostrazione di come l'attenzione verso il nostro mondo sia sempre più elevata. Ringrazio il Moto Club Pavia per quanto fatto in questi 113 anni, in cui ha dato un forte contributo allo sviluppo del motociclismo italiano. Con grande orgoglio e a nome di tutti gli appassionati, i miei complimenti vanno anche ad Antonio Cairoli, Kiara Fontanesi e Franco Morbidelli che sono stati capaci di compiere grandi imprese e di rendere vincente l’Italia".


Esaltato dal prestigioso riconoscimento, Antonio Cairoli sul palco ha lanciato lo sguardo oltre l'ostacolo: "L'obiettivo per il futuro? Riuscire a conquistare undici titoli mondiali!". Anche Kiara Fontanesi si prepara al 2018 con grande entusiasmo: "Correrò tre gare del Mondiale in Italia. Sarà un’occasione fantastica". Franco Morbidelli ha invece dichiarato: "Ho capito di aver vinto il Mondiale solo dopo averlo conquistato. Voglio ringraziare il Presidente FMI Giovanni Copioli che nel corso dell'anno è diventato il mio mental coach inviandomi sms di supporto dopo le gare!".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 109 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO