Poncharal: "Difficile trattenere Zarco nel 2019"

Il boss del team Yamaha Tech3 ammette che sarà difficile mantenere l'asso francese nel suo team dopo la prossima stagione.

In alcune recenti dichiarazioni raccolte da Autosport, il boss del team Yamaha Tech3 Herve Poncharal ha ammesso che sarà "molto difficile" trattenere Johann Zarco nel team oltre il 2018. Nel 2017, nella sua stagione da rookie in MotoGP, il 2-volte-iridato della Moto2 ha impressionato per il suo alto rendimento sulla M1 del 2016, con la quale si è messo spesso alle spalle i piloti ufficiali Yamaha Valentino Rossi e Maverick Vinales con la moto 2017.

Come per la maggior parte dei suoi colleghi della Premier Class, anche il contratto di Zarco scadrà alla fine del 2018, e Poncharal si è detto consapevole di avere poche possibilità di trattenere oltre il pilota francese nella sua line-up.

VALENCIA, SPAIN - NOVEMBER 11:  Herve Poncharal of France and  Yamaha Tech 3 smiles during the press conference during the MotoGP of Valencia - Free Practice at Ricardo Tormo Circuit on November 11, 2016 in Valencia, Spain.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Poncharal ha così inquadrato la situazione, confermando che il mercato piloti per la stagione 2019 è già in piena 'ebollizione':

"Una cosa che non possiamo sottovalutare è che tutti i contratti andranno in scadenza l'anno prossimo, e sappiamo che la maggior parte delle trattative per il 2019 è già iniziata."

"Noi siamo solo un team satellite e, anche se abbiamo una buona moto e un buona squadra, per i piloti come Johann ci deve per forza essere anche un importante ritorno in termini economici. Quindi sarà difficile per noi trattenerlo, molto difficile."

MONTMELO, SPAIN - JUNE 10:  Johann Zarco of France and Monster Yamaha Tech 3 rides during a free practice ahead of qualifying at Circuit de Catalunya on June 10, 2017 in Montmelo, Spain.  (Photo by David Ramos/Getty Images)

Le ottime prestazioni del 2017 - con il 6° posto nel Mondiale, 3 podi, 2 poles e i titoli platonici di miglior rookie e miglior 'privato 2017 - hanno fatto diventare Zarco uno dei pezzi pregiati del mercato piloti, e le offerte per lui non mancano:

"Chiaramente c'è un grande interesse intorno a Johann per il 2019, ha grosse possibilità di diventare un pilota ufficiale. Se così sarà, saremo tristi nel vederlo partire, ma comprendiamo bene la situazione."

"Sono comunque preparati a questa evenienza, e per questo vogliamo avere un'altra incredibile ed emozionante stagione 2018 e poi, se lo avremo aiutato a raggiungere il suo sogno, considereremo conclusa questa missione."

Monster Yamaha Tech 3's French rider Johann Zarco sits in his garage during the second practice session of the MotoGP Austrian Grand Prix weekend at Red Bull Ring in Spielberg, Austria on August 11, 2017.  / AFP PHOTO / Jure Makovec        (Photo credit should read JURE MAKOVEC/AFP/Getty Images)

Poncharal ha anche affermato di non aver del tutto perso le speranze di mantenere Zarco in Tech3 nel 2019, anche se si tratta di uno scenario per sua stessa ammissione piuttosto improbabile:

"Sarebbe bello tenerlo con una moto full-factory, con lo stesso livello di supporto dei due piloti Yamaha ufficiali, ma se ciò non dovesse accadere, cosa potremmo fare con Johann? Noi vogliamo che continui a crescere e l'ultimo passo per lui è quello di diventare pilota ufficiale."

"Il mio intero budget di un anno è più basso di circa il 30% rispetto allo stipendio dei migliori piloti della MotoGP."

Monster Yamaha Tech 3 French rider Johann Zarco competes during the Malaysia MotoGP at the Sepang International Circuit in Sepang on October 29, 2017.  / AFP PHOTO / MOHD RASFAN        (Photo credit should read MOHD RASFAN/AFP/Getty Images)

La Yamaha deve ancora confermare le specifiche della moto che Zarco avrà a disposizione l'anno prossimo, ma Poncharal ritiene che ottenere una Yamaha M1 full-factory come quella del team ufficiale sia un'opzione percorribile:

"E' evidente che per noi e per il pilota sarebbe un'ottima cosa, ma lo sarebbe anche per Yamaha. Se hai tre piloti con la stessa moto ottieni il 33% di informazioni in più."

"E ormai Johann non è più un esordiente, è uno dei migliori piloti della MotoGP. Ha fatto esperienza, sa come guidare, e i tecnici sanno quanto sia buono il suo feedback."

Monster Yamaha Team's French rider Johan Zarco competes during the Spanish Red Bull Grand Prix MotoGP at Jerez de la Frontera race track on May 7, 2017.  / AFP PHOTO / CRISTINA QUICLER        (Photo credit should read CRISTINA QUICLER/AFP/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 44 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO