Contromano senza casco: minorenni denunciati a Bologna

Un 17enne e un 15enne rumeni, già noti alle forze dell'ordine, protagonisti di un pericoloso tentativo di fuga su uno scooter rubato.

Due minorenni rumeni di 17 e 15 anni, dei quali non sono state rese note le generalità, si sono resi protagonisti ieri di un dissennato quanto pericoloso tentativo di fuga in scooter per le strade di Bologna che, con buona pace dei due scapestrati, è stato prontamente sventato dalle Forze dell'Ordine.

Secondo quanto riportato da Bologna Today, i due personaggi in questione sono stati prima notati da un pattuglia della volante in quanto uno di loro viaggiava senza casco.

Per sfuggire all'inevitabile controllo, il conducente dello scooter ha provato a "seminare" gli agenti percorrendo anche diversi tratti di strada contromano, ma la sua corsa è terminata all'uscita del parcheggio dell'Ospedale Maggiore del capoluogo emiliano.

Si è poi proceduto a verificare che lo scooter dei due era stato forzato e messo in moto senza chiave, risultando precedentemente rubato a un 24enne cittadino pachistano che ne aveva denunciato la scomparsa a fine Novembre.

Nonostante la giovanissima età, i due giovani erano già delle "vecchie conoscenze" delle autorità locali e sono quindi stati denunciati entrambi per ricettazione.

Il 17enne, con precedenti per lo stesso reato e per invasione di terreni, è stato affidato ai Servizi Sociali; il 15enne, già finito precedentemente nei guai per furto e con un ordine di rintraccio pendente a suo carico da parte dei Carabinieri di Cesena, è stato invece tradotto al carcere minorile del Pratello.

scooter-contromano-senza-casco-bologna-1.jpg

  • shares
  • Mail