Bagnaia (Moto2) e Bastianini (Moto3) primi nei test di Valencia

Si chiudono i secondi test del pre-campionato della Moto2 e della Moto3 2018

Si sono conclusi ieri test valenciani della Moto2 ed il più veloce in pista è stato Francesco Bagnaia (Sky Racing Team VR46) con il miglior tempo di 1'34.949. Dunque bilancio positivo per Francesco Bagnaia ed anche per Luca Marini che ha chiuso con il sesto posto in classifica generale. Pecco ha continuato l'approccio con le nuove sospensioni riuscendo a tenere un passo costante e competitivo.Alla seconda uscita con i colori del Team, Luca Marini migliora sensibilmente le sue prestazioni rispetto al weekend di gara consolidando la sua sesta posizione nella combinata con il crono di 1.35.511 (173 giri, ndr).

"Quattro giornate di lavoro davvero molto positive - ha detto Bagnaia al termine dei test - sono riuscito a migliorare in ogni sessione e tutte le modifiche provate hanno dato dei riscontri positivi, anche su questa pista dove c'è davvero poco grip. Il ritmo è molto buono e anche sulla gestione del time attack, dove lo scorso anno faticavo, ho fatto dei passi in avanti. Abbiamo ottenuto dei buoni risultati e ora è il momento di andare in vacanza, prima di tornare al lavoro."

Contento della prestazione anche Luca Marini, fratello di Valentino Rossi: "Un test sicuramente dal bilancio positivo: il mio obiettivo era migliorare rispetto al weekend di gara e continuare a lavorare con Kalex per il 2018. Ero convinto di poterlo fare e sono riuscito anche a provare diverso materiale. Ho testato molte soluzioni, tra cui un forcellone e alcune regolazioni sul davanti. Ho sfruttato la sessione anche per girare da solo e fare un ulteriore step di guida. Nel complesso sono molto soddisfatto, l'approccio con il Team è stato positivo, il sistema di lavoro mi piace e possiamo essere competitivi."

I team della 'middle class' hanno continuato il lavoro iniziato una settimana fa a Jerez del la Frontera. Dietro a Bagnaia, che aveva già fatto bene in Andalusia, troviamo Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo) e Alex Marquez (EG 0,0 Marc VDS). Bene anche Hector Barbera nuovo portacolori del team Pons HP 40.

Prove produttive anche Joan Mir, rookie della scuderia EG 0,0 Marc VDS e campione del mondo Moto3, e Romano Fenati (Marinelli Rivacold Snipers). “Test finiti in maniera positiva anche se iniziati con alcune difficoltà. - ha detto Fenati - Sono contento perché siamo riusciti a risolvere, in parte, i problemi che avevamo. Andiamo a casa con il sorriso perché abbiamo fatto un buon lavoro”.

diggia.jpg

Si sono conclusi ieri anche i test della Moto3. E' stato Enea Bastianini a segnare il miglior tempo nel Day-2. Il nuovo pilota Leopard Racing mette a referto il passaggio di 1'38.757 e dimostra già un grande feeling con la nuova moto e il nuovo box. Dopo le prove a Jerez che hanno aperto la stagione 2018, i piloti della categoria cadetta hanno proseguito il lavoro iniziato proprio a sud della Spagna. Bene Aron Canet (Estrella Galicia 0,0), secondo e il più veloce della prima giornata, Jorge Martin (Del Conca Gresini Moto3) ha chiuso ancora poco lontano dai primi.

Buon passo di Andrea Migno, nuovo pilota del team Aspar che chiude vicino ai primi. In pista anche i due ex piloti Red Bull Rookies MotoGP Cup, Daniz Öncü e Can Öncü, già protagonisti nel loro esordio mondiale in Andalusia.

La Moto2 e la Moto3 torneranno in pista nel 2018.

Test Moto2/Moto3, Marquez e Martin i leader nel Day-1
marquez.jpg

Si è svolta ieri a Valencia la prima giornata di test della classe intermedia Moto2 e della classe cadetta Moto3. In Moto2 i team sono stati impegnati in una intensa giornate di prove al Ricardo Tormo di Valencia. Il più veloce è stato Alex Marquez (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS) che ha completato un totale di 33 giri con il miglior tempo di 1'35.088. Dietro lo spagnolo i due piloti dello Sky Racing Team VR46, Francesco Bagnaia e Luca Marini.


Dopo gli ottimi test andalusi, per la formazione italiana altro lavoro che infonde grande fiducia per il Mondiale 2018. Sorpresa Iker Lecuona che ha dimostrato un grande adattamento alla KTM del team CGBM Evolution e ancora bene, vicino ai primi, il rookie Joan Mir (EG 0,0 Marc VDS).

bagnaia.jpg

Il 2018 della classe cadetta del Motomondiale si è aperto con i test andalusi di Jerez de la Frontera e continua con le prove valenciane al Ricardo Tormo. Il migliore di lunedì è stato Jorge Martin (Del Conca Gresini Moto3) che ha messo a referto il miglior tempo di 1'38.692.

Il più vicino al madrileno è stato Aron Canet (EG 0,0) che già aveva fatto il passo a sud della Spagna, mentre il migliore degli italiani è Enea Bastianini, all’esordio con i colori del team Leopard Racing.

La seconda giornata di prove prosegue oggi al Ricardo Tormo.

  • shares
  • Mail