Moto2, test Jerez: Bagnaia il più veloce. Esordio per Fenati

Ottimo l'esordio di Mir in Moto2 con il 14° tempo

pecco-bagnaia.jpg

Non fa in tempo la MotoGP a chiudere i test di Valencia, che la Moto2 e la Moto3 si prende la luce della ribalta con i test di Jerez de la Frontera. Oggi si è tenuta la prima delle due giornate di prove con Francesco Bagnaia, fresco del titolo di rookie of the year, chiudere in prima posizione davanti ad Alex Marquez e Miguel Oliveira. In Moto3, Aron Canet si prende la testa davanti a Tony Arbolino e Atiratphuvapat. Divertente notare come ci fosse anche un....fuori classifica nei test, Eskil Suter con la sua 500cc due tempi.

1:41.873 il riferimento del portacolori del team SKY VR46 dunque, che strappa un tempo inferiore alla pole position ottenuta da Marquez in gara quest'anno. Buona anche la quarta posizione di Luca Marini; entrambi hanno lavorato sulle novità portate in pista da Kalex, tra le quali anche una nuova forcella Ohlins. Serve una sveglia, anche per contrastare quel predominio visto nel finire di stagione da parte di KTM. La casa di Mottighofen chiude terza con un nuovo telaio provato da Oliveira. Binder invece chiude quinto.

Da segnalare la 14° posizione di Joan Mir alla sua prima presa di contatto con una Moto2. Certo è che, al netto della posizione, stampare già un tempo superiore di 1.4 secondi dal primo in classifica significa iniziare con un buon punto di partenza.

Non mancava anche il team Italtrans con Mattia Pasini in settima posizione davanti a Lorenzo Baldassarri, ottavo con la Kalex del team Pons. Chiudono la top ten Quartararo con la Speed Up e Sam Lowes.

Esordio tra gli altri per Romano Fenati, 24° a poco più di due secondi dalla testa.

fenati-moto2.jpg

  • shares
  • Mail