Pirelli presenta il nuovo Diablo Supercorsa SP

Debutta con un’inedita misura posteriore 200/60 ZR17 per la Ducati Panigale V4.

Il nuovo Pirelli Diablo Supercorsa SP è un pneumatico che racchiude tutta la tecnologia e tutta l’anima racing per l’utilizzo stradale. La terza generazione del pneumatico race replica di Pirelli presenta caratteristiche simili a livello di disegno del battistrada, dei profili e della struttura rispetto al prodotto che viene utilizzato nelle competizioni che, come richiesto dal regolamento, prevede l’utilizzo di un pneumatico intagliato e non slick.

Il nuovo pneumatico è stato sviluppato da Pirelli in qualità di Fornitore Unico di pneumatici per tutte le classi del Campionato Mondiale FIM Superbike. In particolare, i pneumatici Diablo Supercorsa SC, ovvero la versione in mescola del prodotto SP, vengono utilizzati in tutte le classi Supersport e Superstock del Campionato Mondiale per derivate di serie e in tutti i campionati nazionali a cui Pirelli partecipa in qualità di fornitore unico o in regime di libera concorrenza tra costruttori di pneumatici.

Il nuovo Diablo Supercorsa SP è già stato scelto da Ducati come primo equipaggiamento della nuovissima Panigale V4. Pirelli ha lavorato a stretto contatto con Ducati per le nello sviluppo della nuova Panigale V4, la prima moto in assoluto ad utilizzare come primo equipaggiamento i nuovissimi pneumatici nelle misure 120/70 ZR17 anteriore e nell’inedita 200/60 ZR 17 posteriore.

L’inedito profilo della nuova misura posteriore massimizza l’impronta in massima piega e sfrutta al meglio i vantaggi della tecnologia bimescola utilizzata, che adotta in spalla la stessa mescola SC2 usata per i prodotti racing slick in grado di offrire il grip tipico di una copertura da competizione garantendo allo stesso tempo la robustezza e la versatilità necessarie ad un utilizzo stradale.

Anche il pneumatico anteriore ha beneficiato di un nuovo importante step di sviluppo: tutte le voci di guida relative alla manovrabilità, dai feedback al pilota alla solidità in appoggio fino al safety feeling e alla predittività del limite di aderenza, sono state ottimizzate realizzando un nuovo profilo anteriore, leggermente aumentato di corda massima rispetto alla precedente versione del prodotto. Infine il nuovo disegno battistrada del Diablo Supercorsa SP presenta una nuova geometria del “flash” finalizzata all’ottimizzazione della resa in pista migliorando l’usura, insieme a ridotte larghezze degli incavi studiate per garantire un adeguato sostegno alle superiori spinte laterali.

Come anticipato Diablo Supercorsa SP presenta un nuovo profilo racing, per la precisione lo stesso profilo utilizzato da Pirelli nel Campionato Mondiale FIM Superbike per i pneumatici slick Diablo Superbike, che permette di raggiungere nuovi livelli di maneggevolezza e di stabilità sia su pista che su strada.

Il nuovo profilo è caratterizzato da uno sviluppo multiraggio in grado di assicurare una distribuzione uniforme degli stress su tutta l’area di contatto. Il pneumatico posteriore 200/60 ZR17 è stato completamente riprogettato adottando lo stesso profilo utilizzato nel slick. Rispetto alla misura 200/55 ZR17, il nuovo profilo è più largo di 9 mm e ha un diametro complessivo maggiore di 16 mm.

Un diametro maggiore che viene utilizzato nella zona del battistrada che, grazie anche all’aumento di corda, permette angoli di piega mai raggiunti prima con maggiore impronta a terra. Il profilo anteriore è stato aggiornato ed è più largo di 2 mm rispetto a quello della misura 120/70 ZR17 del predecessore. È stato perfettamente bilanciato per funzionare armonicamente con quello posteriore, per garantire un’ottima maneggevolezza e un buon sostegno in curva.

La carcassa del nuovo Diablo Supercorsa SP deriva da quella del prodotto slick Diablo Superbike. Il posteriore è a carcassa radiale pura, mentre l’anteriore è sempre radiale, ma con angolo delle tele di carcassa ottimizzato per l'utilizzo su strada. Accorgimenti volti in particolare a migliorare la stabilità alle alte velocità e sui lunghi rettilinei, come avviene in autostrada.

Il pneumatico anteriore è monomescola, una soluzione che consente un warm-up rapido e una costanza di grip in ogni situazione. Il pneumatico posteriore è bimescola e, per la prima volta in assoluto in un pneumatico omologato per utilizzo stradale, Pirelli ha deciso di utilizzare come mescola di spalla una mescola racing sviluppata nel Campionato Mondiale FIM Superbike.

Nella zona centrale la mescola è composta da 100% Carbon Black che garantisce un ottimo livello di grip e una buona resa chilometrica, soprattutto nell’utilizzo su strada. La mescola sulle spalle è quella utilizzata dal prodotto slick Diablo Superbike SC2 per offrire al rider il massimo livello di grip, anche ad elevati angoli di piega.

Infine, Diablo Supercorsa SP rispetto al predecessore presenta un nuovo ed ottimizzato disegno battistrada a otto passi che si ripete per otto volte sulla superficie complessiva del pneumatico. Il rapporto pieni/vuoti è del 4% sia per l’anteriore che per il posteriore, ovvero la soglia minima imposta dalla Federazione Motociclistica Internazionale per attività sportiva e che Pirelli ha adottato ed omologato per poter utilizzare su strada pneumatici di derivazione racing.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO