Torrot a EICMA 2017 Velocipedo, bici e moto elettriche

La casa spagnola arriva a EICMA Milano con numerosi modelli elettrici tra i quali una tre ruote che si guida senza casco.



Si chiama Torrot Velocipedo, è una moto elettrica a tre ruote, ed è la novità principale dello stand Torrot all'edizione 2017 di EICMA Milano. Un concetto per certi versi rivoluzionario, che secondo Torrot può cambiare lo stile di vita nei centri urbani.

Ha tre ruote: una posteriore e due frontali. Ha anche una carenatura che protegge i passeggeri e permette di guidare il mezzo senza casco. In pratica si tratta di un ibrido tra una moto e un'automobile, con i vantaggi di entrambi in fatto di maneggevolezza e sicurezza.

Verrà commercializzato in due versioni: la prima (chiamata Velocipedo-C, cioè Cargo), con sella singola, parabrezza e grande portaoggetti e la seconda, senza portaoggetti, con sella a due posti e tettuccio in acciaio e fibra di carbonio. Solo questa seconda versione, grazie al tetto e alle cinture di sicurezza, potrà essere usata senza casco.

In entrambi i casi il motore è elettrico da 10 kW (13,5 CV) con coppia da 138 Nm, velocità massima di 88 km/h e scatto da 0 a 45 orari in 5,5 secondi. Il Velocipedo è omologato L3, quindi si guida dai 16 anni con patente A1 o con almeno tre anni di patente B.

Le batterie sono da 3 a 5, rimovibili e plug&play, a ioni di litio e 50 Volt. La capacità totale delle batterie è di 6,4-8 kWh (in base ai moduli collegati) e possono essere ricaricate sia con rete elettrica domestica che con le colonnine fast charge. In quest'ultimo caso i tempi di ricarica sono di appena 3 minuti e mezzo per l'80% della carica. L'autonomia massima è di 150 chilometri.

Il cruscotto è digitale, con schermo a colori TFT, presa USB e il Velocipedo offre ampie possibilità di connettività e compatibilità con Android e iOS.


Disponibile a partire da settembre 2018 al prezzo base di 6.300 euro, il Velocipedo potrà avere tre allestimenti: Premium, Plus e Velocipede. Il primo, limitato a soli 10 esemplari, sarà completamente personalizzabile e full optional. Il secondo, in 90 esemplari, sarà un po' meno personalizzabile e accessoriato e il terzo sarà disponibile a tutti e non avrà, a differenza dei primi due, il primo anno di assicurazione incluso nel prezzo.


Altra novità di Torrot è la Muvi 2018. Lo scooter elettrico interconnesso di Torrot riceve qualche piccola modifica rispetto alla precedente versione, come il nuovo design del forcellone finalizzato a migliorare le performance di guida. Novità anche nel settore delle trial, con la presentazione della Torrot TXE, prima moto elettrica della casa spagnola dedicata a questo sport.

Per quanto riguarda le bici elettriche, invece, Torrot presenta a EICMA le sue nuove e-bike: la Torrot Visiobike, la Torrot Dakota e la Dakota Urban. Sono tre differenti modelli, tutti dotati delle ultime tecnologie di Torrot dedicate al ciclismo urbano e alle escursioni fuori strada.

  • shares
  • Mail