Kawasaki Z900RS Cafe 2018

Una nuova versione della Z900 è stata appena svelata da Kawasaki a EICMA 2017 per la gioia di tutti gli amanti dello "stile classico"

Dopo aver presentato al recente Tokyo Motor Show la convincente Z900RS, ispirata alla mitica Z1 Super Four 900 del 1972, Kawasaki ingrossa ulteriormente le fila della sua gamma Z900 con un altro modello della stessa linea, la Z900RS Cafe, appena introdotta al mondo dai Padiglioni del Salone EICMA 2017 di Milano.

Si tratta di una moto che, come lasciato intendere dal nome, riprende ancora una volta lo stile intramontabile della Z1 del 1972 in chiave quasi cafè racer, con una posizione di guida sportiva dettata dal basso manubrio nero con finitura a goccia e dalla classica sella biposto.

Il design, infatti, è uno degli aspetti più curati di questa moto, come testimoniato dalla minuziosa attenzione ai dettagli visibili del suo propulsore, ovvero il 4-in linea raffreddato a liquido da 125 CV e 98,6 Nm di coppia già montato sulla Z900 con il controllo di trazione KTRC.

L'impatto visivo generale dell'unica colorazione "Vintage Lime Green" non può che rievocare emozioni del secolo scorso pur trattandosi di una moto assolutamente moderna, come testimoniato dai gruppi ottici a LED, sia quello anteriore incastonato nel delizioso cupolino che quello ellittico posteriore in stile Z1, oppure dai cerchi a razze sagomati appositamente per richiamare l'effetto di quelli a raggi.

kawasaki-z900rs-cafe-2018-15.jpg

In questo senso appare ben riuscita anche l'elegante e sofisticata strumentazione, che comunque non rinuncia a un comodo display LCD centrale.

In termini di ciclistica, il leggero telaio tubolare della Z900RS Cafe si combina con una forcella rovesciata da 41 mm all'anteriore e mono quasi orizzontale al posteriore. Per l'impianto frenante, anche se non ancora ufficializzato, ci aspettiamo un paio di pinze a 4 pistonicini con dischi da 300 mm davanti e pinza con pistoncino singolo e disco da 250 mm dietro, come per il modello di derivazione. Attendiamo comunque conferme a riguardo.

I progettisti Kawasaki volevano assolutamente che il 'sound' di questa moto fosse in sintonia con le emozioni che intende ispirare e per questo, per la prima volta, hanno lavorato sullo scarico satinato in modo specifico proprio per ottenere il tono giusto, oltre che l'effetto scenico desiderato.

kawasaki-z900rs-cafe-2018-31.jpg

Il "numero 1" di Kawasaki Motors Europe, Morihiro Ikoma, ha così introdotto la Z900RS Cafe 2018 al pubblico dell'EICMA:

"Siamo stati contenti della buona risposta ricevuta a livello internazionale dalla Z900RS quando è stato lanciata solo poche settimane fa in Giappone. La Z900RS Cafe aumenta l'appeal della nostra nuova offerta RS e personifica il motto "True Spirit" che abbiamo abbinato a questa linea".

"Kawasaki si è presa il tempo necessario prima di fare il suo ingresso nella moderna scena "classic", ma l'attesa è sicuramente valsa la pena: la Z900RS Cafe e la Z900RS hanno una tradizione unica e un'autenticità che le distinguono come un prodotto davvero genuino".

kawasaki-z900rs-cafe-2018-22.jpg

  • shares
  • Mail