Vespa Sprint MY 2018

Lievi aggiornamenti di carattere stilistico e tecnico per l'ultra-classico scooter del Gruppo Piaggio e la sua ammiccante versione "S"

La nuovissima Vespa Elettrica e l'ultima incarnazione della Vespa Primavera sono certamente le novità più importanti relative al mitologico scooter italiano presenti al Salone EICMA 2017 di Milano, ma anche la Vespa Sprint si prepara ad iniziare il nuovo anno in una nuova veste, anche se con modifiche piuttosto lievi rispetto alla variante uscente.

In vista del 2018, Vespa Sprint accoglie infatti una serie di migliorie sia del punto di vista stilistico che tecnico. Innanzitutto aumenta la sicurezza attiva grazie all'introduzione della tecnologia di illuminazione LED, ora adottata sia dal faro anteriore sia dalla fanaleria posteriore, mentre diventano di serie il "Bike Finder" e il comando di apertura a distanza della sella.

Tra i cambiamenti di carattere estetico, quello probabilmente più evidente è quello che riguarda la “cravatta” che caratterizza il frontale, un intervento che rinnova la linea di questa nuova Vespa Sprint distinguendola dalle versioni precedenti.

Allo stand del Gruppo Piaggio a Milano è presente anche la nuova Vespa Sprint S, versione che accentua il carattere sportivo di questo modello proponendosi come la declinazione più grintosa della famiglia “small body” di Vespa.

Come nel caso della “sorella” Primavera S, la novità più importante che la riguarda è l'arrivo dell'avanzata strumentazione "full color" con l'elegante display multifunzione TFT.

vespa-sprint-s.jpg

  • shares
  • Mail