Kymco CV2 e CV3 2018 [Foto e Video]

Kymco presenta al Salone EICMA di Milano i nuovi progetti CV2 e CV3

Kymco presenta ad EICMA 2017 due 'prodotti' ambiziosi, sicuri e tecnologici, con capacità di carico modulabile, praticità all terrain, che puntano a diventare un riferimento. Kymco CV2 e CV3, che insieme rappresentano la capacità di realizzare nuove categorie di veicoli rivoluzionari. L’idea è nata dai designer di Kymco Europe che hanno saputo abbinare stile italiano e finiture premium, offrendo così una flessibilità mai conosciuta sino a oggi.

Si può scegliere tra la versione a due (CV2) o a tre ruote (CV3), ed entrambe si trasformano in base alle necessità, confermando una straordinaria attitudine multi-utility, una capacità di protezione e una sicurezza che sfidano le stagioni, il maltempo, i pericoli delle strade urbane, le insidie del light off-road. CV2 e CV3 nascono per trasformarsi insieme ai bisogni di chi li guida. L’abitabilità è tagliata su misura: la sella monoposto è ideale per l’utilizzo sportivo, quella biposto per condividere il viaggio con il passeggero. E per i più piccoli Kymco ha pensato a pedane dedicate a trasportare in sicurezza i bambini.

Notevole la capacità di carico di CV2 e CV3: il baule posteriore in posizione avanzata nell’uso single concentra le masse ma può essere arretrato se il viaggio è con passeggero. Se è richiesto spazio oversize si possono applicare le borse laterali. L'ampio vano sotto-sella può contenere anche un casco integrale.

Neanche la pioggia fa più paura grazie al tettuccio rimovibile. E a questo si aggiungono la luce posteriore di sicurezza (integrata nel tettuccio) e l’ampio parabrezza. Il montaggio degli accessori è semplice e rapido grazie all’ingegnoso sistema Kymco EASY FIX, che consente di assemblare tutto a incastro, senza viti o chiavi speciali (tranne il plexiglass del tettuccio, fissato con quattro viti).
CV2 e CV3 condividono la carrozzeria e gran parte dei componenti, così ogni accessorio dedicato può equipaggiare entrambi i veicoli.

La possibilità di scegliere tra la soluzione tecnica a due ruote e quella a tre ruote rende CV2 e CV3 perfettamente adatti a qualsiasi strada e a qualsiasi ambiente. CV2 è agile in città, veloce sulle tangenziali e in autostrada e affronta con sicurezza le strade sterrate grazie a pneumatici all terrain. CV3 è adatto all'utilizzo urbano grazie all’architettura con due ruote anteriori è sicuro sul pavé, non teme né le buche né le rotaie del tram, frena senza incertezze sul bagnato e sui fondi insidiosi. Fuori città, spinto dal suo generoso motore bicilindrico, si rivela un brillante veicolo Gran Turismo.

Lo scarico integrato nel sottopancia libera spazio per le capienti borse laterali, limitando al massimo l’ingombro del veicolo, mentre nel posteriore fa bella mostra di sé il telaio in alluminio. Lo schienale del sedile anteriore è regolabile: il meccanismo, invece di nascondersi, si eleva a elemento distintivo di design. La comoda sella in alcantara è una preziosa citazione automotive e il cruscotto galleggiante, come sulle moto “adventure”, è posizionato in modo da garantire la massima leggibilità: è la cornice ideale della più avanzata piattaforma digitale Noodoe.

Entrambi i modelli, sono equipaggiati con un motore bicilindrico ad alte prestazioni con sistema di iniezione a doppia mappa. Il telaio è a doppio trave in alluminio, che accoglie il motore in posizione fissa. I proiettori sono Full LED e il faro anteriore con DRL. L’impianto frenante con ABS adotta con pinze Brembo. Stesso motore, ma due anime: una Adventure, l’altra Gran Turismo.

L’una si contraddistingue per pneumatici all terrain, sospensione posteriore regolabile, motore con elevato valore di coppia e parafango fisso e rialzato; l’altra, quella Gran Turismo, si definisce invece per l’architettura a tre ruote, per la sella dal comfort turistico e per l’alta capacità di carico, oltre che per la piattaforma digitale Noodoe.

  • shares
  • Mail