Benelli TRK 251 2018

Benelli presenta la sorella minore della TRK 502

Benelli presenta al Salone EICMA di Milano la nuova TRK 251, sorellina nonché dolce 'metà' della TRK 502, e quindi una moto facile, agile e maneggevole, con un cuore pulsante da 250cc ma capace di sfidare anche i percorsi più difficili.

La Benelli TRK 251 è spinta da un motore monocilindrico, quattro tempi raffreddato a liquido, con distribuzione a doppio asse a camme in testa ed alimentazione ad iniezione elettronica, già visto e molto apprezzato sulla BN251. La potenza massima è di 25,8 CV (19 kW) a 9250 giri/min, la coppia di 21,2 Nm (2,16 kgm) a 8000 giri.

Il telaio, un tradizionale traliccio in tubi d’acciaio, è capace di offrire il massimo della stabilità e facilità di guida. Le sospensioni sono affidate all’anteriore ad una forcella upside-down con steli da 41 mm di diametro e al posteriore ad un forcellone oscillante con ammortizzatore centrale regolabile nell’idraulica, con escursione da 51mm.

L'impianto frenante della TRK251 prevede un disco singolo flottante di 280 mm con pinza a 4 pistoncini e da 240mm con pinza a singolo pistoncino dietro. I cerchi da 17” in lega di alluminio montano pneumatici 110/70 all’anteriore e 150/60 al posteriore. TRK251 è proposta nella colorazione rossa e sarà disponibile a partire dalla seconda metà del 2018. Il prezzo è ancora in via di definizione.

  • shares
  • Mail