Triumph Tiger 800 XC e XR MY 2018

Triumph Motorcycles lancia le nuove Tiger 800 XC e XR.


Alla 75^ edizione dell’Esposizione Internazionale Ciclo e Motociclo, Triumph Motorcycles ha presentato le nuove Tiger 800 XC e XR. Una moto leggendaria con una lunga storia costellata da grandi successi a partire dalle medaglie d’oro vinte all'International Six Day Trial del 1936.

La nuova gamma Tiger è stata completamente rinnovata, più di 200 le modifiche sul telaio e sul motore. Tecnologia, comfort ed estetica insieme ad un motore di nuova generazione hanno dato vita ad una moto migliorata in ogni aspetto, perfetta per affrontare sia la strada che il fuoristrada.

Come dichiarato da Paul Stroud, Chief Commercial Officer di Triumph Motorcycles:

"Abbiamo concepito una serie di importanti aggiornamenti che strizzano l’occhio alla tecnologia e alle prestazioni della Tiger 800, per esaltare le sue doti stradali e da off-road. Grazie a questi sviluppi la Tiger diventa ancora più accessibile e agile, la guida è più semplice, ma lo stile e il carattere rimangono gli stessi che hanno reso grande questa moto. La nuova gamma 800 è stata pensata per vivere al massimo ogni avventura, ogni giorno."

Il propulsore di nuova generazione da 800 cc è un tre cilindri in linea raffreddato a liquido, 12 valvole DOHC. Sviluppa una potenza di 95 cavalli a 9.500 giri con una coppia massima di 79 Nm a 8.050 giri. Cambio a sei marce e frizione multidisco in bagno d’olio. L’impianto di scarico è ora più leggero e con un nuovo sound. Rivista la rapportatura del cambio, con la prima marcia accorciata per migliorare la trazione in off-road, la reattività alle basse velocità nella guida su strada e l’accelerazione. La nuova modalità Off-Road Pro sui modelli XC permette ai rider più esperti di prendere il pieno controllo della moto.

Nuova strumentazione TFT a colori, ben sei modalità di guida, cinque per la XC. Non solo, una nuova geometria delle sospensioni, blocchetti di comando retroilluminati, fari full-LED, cruise control aggiornato, telaio migliorato e una carrozzeria con finiture di alta qualità insieme ad un nuovo design dei pannelli laterali.

Anche la ciclistica è stata migliorata con l’utilizzo di freni Brembo, sospensioni Showa regolabili, nuovi pneumatici off-road e un inedito parabrezza regolabile in cinque posizioni con diffusori aerodinamici e la sella confortevole realizzata in materiale innovativo. Il peso a secco della moto varia a seconda dei modelli e parte dai 199 chilogrammi della Tiger 800 XR per arrivare fino ai 208 chilogrammi della variante XCA.

Infine, tutte le principali dotazioni adventure della gamma Tiger sono state mantenute: ABS, controllo di trazione, acceleratore ride-by-wire, cruise control, manopole e selle riscaldabili, prese ausiliarie di alimentazione, sella regolabile in due posizioni con una variazione di 20 mm (810-830 mm sulle versioni XR, 840-860 mm sulle versioni XC). È inoltre disponibile una versione XRX con sella ribassata (Low Seat) che riduce l’altezza della seduta da terra a 760 mm, con una differenza di 50 mm rispetto agli altri modelli della gamma.

L’entry-level Tiger XR, il modello intermedio XRx e la top di gamma XRt, sono dedicate a chi si muove prevalentemente su strada, mentre la Tiger XCx e la XCa full-optional sono l’ideale per gli appassionati del fuoristrada. Inoltre è disponibile una versione con kit di depotenziamento per patente A2. Una volta ottenuta la patente A, i concessionari ufficiali Triumph potranno facilmente riportare la moto alla configurazione originale.

  • shares
  • Mail