SBK: quando Brno diventa decisiva...

Yukio Kagayama Alstare Corona Suzuki K7

Dopo i test Pirelli svolti il 7 e l'8 luglio scorsi sul circuito capitolino di Vallelunga, è ora per i piloti della World Superbike di tornare in pista. Sono passate ben 5 settimane dall'appuntamento di Misano Adriatico, ma nonostante la lunga pausa il campionato si fa sempre più caldo e ricco di motivi d'interesse.
Anche se James Toseland è ancora in testa alla classifica generale, gli inseguitori sembrano non avere affatto l'intenzione di mollare. Salgono vertiginosamente le quotazioni di Troy Bayliss, due volte vincitore nel GP di San Marino, di Notiyuki Haga, sempre più a suo agio sulla nuova YZF R1, nonché quelle del nostro Max Biaggi impegnato sul "suo" circuito e a caccia del decimo podio stagionale.
In caso di vittoria per Re Troy, si tratterebbe della quarantesima affermazione nelle derivate di serie (obiettivo raggiunto prima di lui solo da un altro Re, Carl Fogarty) e della centesima gara a punti su 114 partecipazioni: una media a dir poco impressionante.
Lo scorso anno fu doppietta per il pilota Alstare Suzuki Corona Yukio Kagayama autore di due manches praticamente perfette. L'altro grande protagonista di Brno 2006 fu il nostro Michel Fabrizio, ottimo terzo in gara 1 e straordinario secondo in gara 2, dove riuscì a superare all'ultima curva Haga e Corser al termine di una rimonta davvero incredibile.
Ancora poche ore e si comincia. Pronti allo spettacolo della World Superbike?

via | WorldSBK.com

  • shares
  • Mail
47 commenti Aggiorna
Ordina: