MotoGP, Dovizioso: "La gara conferma i nostri punti deboli"

L'italiano:" Con 33 punti da recuperare la cosa si complica, oltretutto il problema è che quando Marquez non è competitivo, arriva comunque a podio"

Ducati Team rider Andrea Dovizioso of Italy finishes the first practice session of the Australian MotoGP Grand Prix at Phillip Island on October 20, 2017. / AFP PHOTO / PETER PARKS / -- IMAGE RESTRICTED TO EDITORIAL USE - STRICTLY NO COMMERCIAL USE --        (Photo credit should read PETER PARKS/AFP/Getty Images)

Motomondiale 2017 - E' stata la sconfitta più brutta della stagione. Inutile girarci troppo intorno, in Australia è stato un declino di Ducati come nemmeno ad Austin. Borgo Panigale è arrivato ai margini della zona punti, con addirittura Scott Redding come miglior pilota della Rossa, e con la vecchia GP16.

Per Dovizioso una debacle che compromette quasi definitivamente la lotta per il titolo iridato. Un tredicesimo posto che lascia poco spazio ad eventuali interpretazioni in questo pomeriggio australiano. Non si tratta solo di una crisi personale, anche perchè lo stesso Lorenzo è giunto dietro al forlivese.

E' chiara la disamina di Dovizioso, che sottolinea come Phillip Island non si adatti alla Desmosedici. Un circuito in cui la scorrevolezza premia più di staccate ed accelerazioni. L'errore ad inizio gara ha peggiorato la situazione certo, ma non è stato determinante, ed è uno sconsolato Dovizioso a fine gara a riferirlo.

"Il mio errore a inizio gara ha peggiorato la situazione ma alla fine è stato un insieme di cose. Anche la scelta della gomma probabilmente ha influito ma quando vedi che due gomme diverse sono andate a podio, significa che la cosa poteva cambiare, ma nemmeno troppo. E' una grande delusione, conferma dei limiti della nostra moto, che non gira. Quest'anno siamo riusciti a migliorare diversi aspetti, ma quando ci sono piste come Phillip Island in cui si frena poco, si amplificano i problemi. Ora dobbiamo lavorare per portare a casa il miglior risultato della Malesia. Noi siamo forti in accelerazione e frenata, ma questa è una pista di percorrenza. Con 33 punti da recuperare la cosa si complica, oltretutto il problema è che quando Marquez non è competitivo, arriva comunque a podio"

PHILLIP ISLAND, AUSTRALIA - OCTOBER 20:  Andrea Dovizioso of Italy rides the #4 Ducati Team during free practice for the 2017 MotoGP of Australia at Phillip Island Grand Prix Circuit on October 20, 2017 in Phillip Island, Australia.  (Photo by Quinn Rooney/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 33 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO