Red Bull MX Superchampions 2017 in pista a Mantova

Per la prima volta il circuito mantovano ha incoronato i top rider vincitori del Red Bull MX Superchampions 2017

Il meglio del motocross italiano è andato in scena nella due giorni di gare del Red Bull MX Superchampions che ha radunato i più forti piloti regionali di MX, per la prima volta sul Circuito Internazionale Motocross Città di Mantova. Dopo le qualifiche del sabato, i 400 selezionati dalle graduatorie FMI si sono contesi il titolo di "Superchampion" nelle 8 categorie previste, oltre alle OPEN MX1 e OPEN MX2, aperte ai titolari di Licenza FMI Fuoristrada e Fuoristrada Elite.

Sul primo gradino del podio nella classe MX1 Marco Roncaglia (Castellarano). Vincitore invece nella MX2 Over 21 Mattia Roncaglia (Castellarano) e Nicholas Lumina (Val San Martino) nella MX2 Under 21. La classe 125 Under 17 ha incoronato Giacomo Zancarini (Due Torri Rovigo). I primi tre classificati delle categorie MX1, MX2 Over 21, MX2 Under 21 e 125 Under 17 trascorreranno anche una giornata nell’hospitality “Red Bull Terrazza” durante il MotoGP 2018 a Misano.

Tra i più giovani Matteo Luigi Russi (Costa Volpino) ha dominato la 85 Junior (12/13 anni), Pietro Razzini (G.S. Fiamme Oro Milano) la 85 Senior (13/14 anni), Niccolò Mannini (Megan Racing) la 65 Debuttanti (8/9 anni) e Simone Mancini (A. Fagioli) la categoria 65 Cadetti (9/11 anni). Mario Tamai (Valli Tortonesi) ha vinto la categoria Open MX1, mentre la Open MX2 è stata conquistata da Emilio Scuteri (Santa Marinella Racing). A tingere di rosa il circuito di gara Matilde Stilo (Valle Scrivia), 23esima nella categoria 85 Senior, e Giorgia Blasigh (Mxone) in 15esima posizione nella 85 Junior.

Red Bull MX Superchampions 2017 in pista a Mantova


Il prossimo week-end, sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre, per la prima volta sul circuito Internazionale Motocross Città di Mantova Tazio Nuvolari andrà in scena il Red Bull MX Superchampions 2017, sfida a livello nazionale tra i 400 piloti più forti provenienti dai singoli campionati regionali giunta alla quarta edizione.

La presenza al via sulla pista del Motoclub Mantovano “Tazio Nuvolari” è stata conquistata dai piloti, domenica dopo domenica durante tutto l’anno, nei rispettivi campionati regionali. Selezionati dalle graduatorie FMI aggiornate al 31 luglio 2017, ora i campioni si contenderanno il titolo di “Superchampion” nelle otto le categorie previste: MX1, MX2 Over 21, MX2 Under 21, Classe 125, Classe 85 Senior, Classe 85 Junior, Classe 65 Cadetti e Classe 65 Debuttanti.

Per chi non dovesse rientrare tra i selezionati, due le sezioni a iscrizione libera: OPEN MX1 e OPEN MX2, aperte ai titolari di Licenza FMI Fuoristrada e Fuoristrada Elite. È possibile effettuare la registrazione entro oggi, 26 settembre sul sito ufficiale redbull.com/mxsuperchampions o scrivendo a racing@xoffroad.it.



Il weekend di gara prenderà il via sabato con le prove libere e le qualifiche che definiranno la griglia di partenza della competizione ufficiale in programma domenica 1 ottobre. Tra i parter ufficiali della manifestazione anche Suzuki: nel paddock del circuito mantovano, presso l’area espositiva allestita da Suzuki, sarà possibi le vedere da vicino ogni declinazione off-road della gamma Suzuki, a partire dalle gialle RM-Z da motocross fino ad arrivare alle versatili Enduro Tourer della famiglia V-STROM.

Anche Yamaha sarà presente per l'occasione con un'area espositiva dove sarà possibile ammirare da vicino i modelli della gamma Off-Road Competition 2018 come la intramontabile due tempi YZ125 e la rivoluzionaria Yamaha YZ450F. Gli appassionati potranno quindi chiedere maggiori informazioni riguardo ai modelli tre diapason che in questi anni hanno portato alla vittoria dei campionati di riferimento piloti del calibro di Romain Febvre, Campione MXGP 2015 con la sua YZ450F.

Sarà presente la nuova quattro e mezzo per il 2018, si presenta completamente rinnovata sia dal punto di vista tecnico che stilistico. Oltre al pratico avviamento elettrico, agli elementi del motore che le conferiscono una potenza da leader della categoria e all'inedito telaio a doppia trave in alluminio che ne esalta il bilanciamento, YZ450F presenta uno speciale sistema wirless che la collega direttamente alla prima App al mondo per il setting della ECU motore. Con App "Power Tuner", progettata specificamente e compatibile con smartphone con i sistemi iOS e Android, è possibile regolare le prestazioni del motore in funzione del miglior stile di guida da adottare in base alle condizioni del percorso e ai mutamenti climatici.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO