IGP 125 e 250: a Vallelunga il Gran Premio di Roma

“Two stoke is back” è il campionato che porta in pista le 125 e le 250 a due tempi ex motomondiale.

Riprende dopo la pausa estiva il campionato International Grand Prix. Appuntamento sul circuito capitolino “Piero Taruffi” di Campagnano appena ristrutturato. L'International Grand Prix è il campionato che porta in pista le 125 e le 250 a due tempi ex motomondiale uscite di scena nel 2012, ma ancora attive sui tracciati scelti dall’International GP.

La 125 GP è da sempre stato un passaggio obbligato per ogni pilota, Rossi, Dovizioso, Melandri e molti altri hanno domato queste moto a due tempi, senza alcun controllo di trazione, con il cavo dell’acceleratore collegato direttamente al carburatore. Moto leggere, velocissime dalle traiettorie precise e scorrevoli, moto che vogliono essere assecondate e guidate in maniera morbida, con frenate non troppo brusche. La moto da corsa per eccellenza, per i puristi, la 125 GP non accetta compromessi e pretende una guida curata fino all’esasperazione, affinando così quelle doti che saranno fondamentali e indispensabili per guidare mezzi più potenti e prestanti.

Questa mattina i piloti sono scesi in pista per le qualifiche dopo le prove ufficiali di ieri. Ai nastri di partenza anche Motoblog con il nostro vice direttore Lorenzo Baroni, pilota e tester esperto al quale, nell’ambito del progetto “Emozioni in 2 tempi” voluto dal Patron Roberto Marchetti, è stata affidata una delle Honda 125 GP.

L'avventura del nostro rider in sella alla piccola ottavo di litro con il numero 19 è iniziata venerdì con le tre prove libere è proseguita oggi con la qualifica. Nonostante i crono alti dei suoi avversari, molto più allenati e preparati del nostro pilota, il direttore si è difeso bene portando a casa un gran tempo che fa sperare per un buon piazzamento in gara.

Il titolo della 125 Gp potrebbe essere assegnato in anticipo al cremasco Andrea Bergamaschini in sella alla sua Honda. Nella classe regina, la 250 GP, ottime le prestazioni di Jarno Ronzoni con la sua Aprilia del team Nico Racing. Il pilota bergamasco sembra intenzionato a portare di nuovo il titolo IGP in Italia e con il round capitolino anche lui potrebbe laurearsi campione in anticipo.

Appuntamento domani a Vallelunga per il warm up alle 9.00 e per la gara alle 18.00.

  • shares
  • Mail