Kawasaki Z650 Tracker by MRS Oficina

E' stata commissionata direttamente da Kawasaki France al customizer transalpino MRS Oficina

z650_kawasaki_mrs-oficina.jpg

La special che vedete qui sopra è stata presentata lo scorso week end presso il castello di Chantilly, al "Chantilly Art & Elegance Richard Mille". Si tratta di una one-off commissionata direttamente da Kawasaki France a MRS Oficina, un atalier transalpino specializzato nella realizzazione di cafè racer e affini.

E' costruita su base Z650, la media bicilindrica che apre ai neofiti le porte dell'universo "Z": la filiale francese del marchio di Akashi voleva che ne venisse tirata fuori una special particolare, curata e piena di carattere.

"E' stato un progetto molto impegnativo, ma ne è valsa la pena. Abbiamo lavorato molto bene con Kawasaki, in reciproca fiducia, e ho avuto la possibilità di esprimere me stesso al meglio" ha dichiarato Mario, boss di MRS Oficina "Lo scopo era quello di creare una motocicletta unica e spero che il pubblico apprezzerà!".

Lo stile è pienamente tracker: il serbatoio e la sella originali sono stati sostituiti con un pezzo unico che esalta la linea laterale, e i cerchi i lega originale hanno lasciato il posto a una coppia di ruote a raggi "vestite" da pneumatici da flat track.

L'impianto di scarico, un due-in-due che sbuca sul fianco destro, è stato realizzato ad hoc direttamente da MRS Oficina. L'impianto di illuminazione, invece, non c'è più: fanali e indicatori di direzione sono stati rimpiazzati da un set di tabelle portanumero dal sapore molto corsaiolo.

L'avantreno non sfoggia più il doppio disco anteriore della Z650 stock, ma un impianto Beringer a disco singolo: tanto a che serve, su un ovale sterrato?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO