MotoGP: Andrea Dovizioso "il test di Misano utile per Silverstone"

L'italiano: "sono contento di tornare in pista dopo la vittoria in Austria". Jorge Lorenzo: "Le ultime gare mi hanno dato fiducia"

andrea-dovizioso-ducati-austria-motogp-2017-8.jpg
Motomondiale 2017 - La patria della velocità inglese si accinge ad accogliere il campionato del mondo MotoGP dopo i fasti di Spielberg. Al Red Bull Ring la sfida tra Andrea Dovizioso e Marc Marquez ha mostrato il potenziale dei due contentendi più importanti - per il momento - alla corona iridata, ma anche il grande stato di forma della casa di Borgo Panigale e quella di Tokio.

Honda contro Ducati, sarà così anche sulle lunghe curve in percorrenza del Northamptonshire o la Yamaha risoergerà dopo l'opaca prestazione austriaca?

In una stagione del genere, ogni dettaglio fa la differenza, tra cui anche il test che Ducati stessa ha voluto effettuare a Misano Adriatico lo scorso martedi 22 agosto per prepararsi al meglio non solo al round del 10 settembre ma utile, evidentemente anche per questo fine settimana, come sottolineato dallo stesso Andrea Dovizioso. L'italiano, secondo nel mondiale, con uno storico a Silverstone che lo ha visto salire a podio tre volte, nel 2010, 2011 e nel 2015.

Winner Andrea Dovizioso of Italy (Ducati) poses with the trophy after the race of the Nero Giardini Moto-GP on August 13,2017, in Spielberg, Austria.   / AFP PHOTO / APA / ERWIN SCHERIAU / Austria OUT        (Photo credit should read ERWIN SCHERIAU/AFP/Getty Images)

Andrea Dovizioso – 2° (158 punti)

“Dopo la vittoria in Austria sono molto contento di tornare in pista a Silverstone. Il circuito inglese è un bellissimo tracciato, ma sicuramente il weekend sarà molto impegnativo per le condizioni atmosferiche, sempre variabili, ed anche perché la pista è piena di avvallamenti che rendono tutto ancora più difficile. Il test di Misano è stato molto importante perché siamo riusciti a fare alcune prove che ci saranno utili sia per Silverstone che per il GP di San Marino di metà settembre.”

Per Jorge Lorenzo, che proprio a Silverstone nel 2010 conquistò una vittoria importante per il suo mondiale, festeggiato a suon di...Beatles, l'appuntamento inglese sarà, come in queste ultime tappe, un percorso di crescita per valutare le proprie prestazioni, sopratutto da quando Borgo Panigale ha introdotto la nuova carenatura:

SPIELBERG, AUSTRIA - AUGUST 13:  Jorge Lorenzo of Spain and Ducati Team   heads down a straight during the MotoGP race during the MotoGp of Austria - Race at Red Bull Ring on August 13, 2017 in Spielberg, Austria.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Jorge Lorenzo – 7° (79 punti)

"Le ultime due gare, a Brno e in Austria, mi hanno dato una sempre maggiore fiducia perché siamo migliorati in molti aspetti e quindi l'obiettivo per Silverstone è di continuare in questo trend positivo e riuscire ad essere tra i primi fin dalle prove di venerdì. Il circuito mi piace molto, nonostante gli avvallamenti che abbiamo trovato sull'asfalto negli ultimi anni. Uno dei fattori chiave per la gara sarà il meteo, sempre molto instabile in Inghilterra, ma la nostra moto ha dimostrato di saper essere competitiva sia sul bagnato che in condizioni di asciutto. Il test di martedì a Misano è stato molto positivo e ci ha confermato che stiamo lavorando nella direzione giusta: ho fatto quasi 100 giri e ora riesco a guidare la mia Desmosedici in modo sempre più naturale."

SCARPERIA, ITALY - JUNE 03: Jorge Lorenzo of Spain and Ducati Team speaks in box with mechanics during the MotoGp of Italy - Qualifying at Mugello Circuit on June 3, 2017 in Scarperia, Italy. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail