Honda: "Chiediamo scusa a Marc, analizzeremo il motore"

Livio Suppo ha chiesto scusa a Marquez a nome di Honda HRC: il propulsore rotto durante il GP di Silverstone sarà analizzato in Giappone

marc_marquez.jpg

"Chiaro che si si chiede scusa quando succedono queste cose, è normale. Quando cade il pilota è lui che chiede scusa ai meccanici, quando si rompe il motore è giusto che il pilota riceva le scuse del team". Livio Suppo è consapevole che lo "zero" di Silverstone complica in maniera decisa la rincorsa al Mondiale di Marc Marquez, ma sa bene che disperarsi servirebbe a poco: nelle gare di moto può succedere anche a questo, anche a un simbolo dell'affidabilità come la Casa di Tokyo.

"Nelle corse può succedere anche questo, può sbagliare sia il pilota che la squadra. L'importante è rimanere sempre uniti" ha proseguito il team manager italiano, facendo appello alla coesione della squadra "In giornate così puoi solo dire che questo è il motociclismo".

05 Le Mans 18, 19, 20 y 21 de mayo de 2017. Circuito de Le Mans, Francia. MotoGP, MGP, mgp, motogp

L'ultima rottura clamorosa in una gara di MotoGP risale all'anno scorso: era il Gran Premio del Mugello, e a fumare fu il quattro cilindri della Yamaha M1 di Valentino Rossi. Non sono cose che succedono spesso nella Top Class, soprattutto a un colosso come Honda (anche se Fernando Alonso potrebbe avere qualcosa da ridire...) e lo stesso Suppo ci tiene a sottolinearlo: "Sinceramente, non mi ricordo quando sia stata l'ultima volta che una Honda ha rotto il motore in una gara di MotoGP. Da quando sono qui, e sono già otto anni, non è mai successo, e onestamente non ricordo nemmeno prima. Peccato che sia successo in una gara in cui stavamo facendo bene... ma la cosa più importante è che il guasto non abbia causato una caduta".

In ogni caso, Honda vuole vederci chiaro: il propulsore, che è lo stesso che aveva vinto a Brno, era considerato ancora "fresco" avendo alle spalle solo 12 sortite (Brno FP3, FP4, Q2 e gara; Zeltweg FP1 e FP3; Silverstone warm up e gara). "Vogliamo capire cos'è successo perché non deve accadere di nuovo. Ancora non lo sappiamo, manderemo il motore in Giappone affinché venga analizzato".

marquez_motore.jpeg

  • shares
  • Mail