MotoGP: Nakagami con LCR Honda nel 2018

La scuderia di Lucio Cecchinello ufficializza l'ingaggio del 25enne giapponese per affiancare Crutchlow nella Premier Class del 2018.

nakgami.jpg

Takaaki Nakagami si unirà al Team LCR Honda MotoGP per debuttare nella Premier Class nel 2018 in sella a una Honda RC213V. Il 25enne giapponese, da diverse stagioni in Moto2, affiancherà quindi il britannico Cal Crutchlow nella scuderia guidata da Lucio Cecchinello che, di conseguenza, tornerà ad avere una line-up a 2 piloti.

L'operazione è stata conclusa sotto la supervisione di HRC (Honda Racing Coorporation) che ha messo sotto contratto il giapponese e "punta forte" su di lui anche per comprensibili motivi "di passaporto". Nella sua carriera in Moto2, Nakagami ha conquistato una vittoria (lo scorso anno ad Assen) e 12 piazzamenti a podio, è attualmente 7° nel Mondiale della classe intermedia con il team IDEMITSU Honda Team Asia.

Japan's biker Takaaki Nakagami rides his Kalex during the Moto2 free practice of the Argentina Grand Prix at Termas de Rio Hondo circuit, in Santiago del Estero, Argentina on April 2, 2016. AFP PHOTO / JUAN MABROMATA / AFP / JUAN MABROMATA        (Photo credit should read JUAN MABROMATA/AFP/Getty Images)

Un entusiasta Takaaki Nakagami ha così espresso la sua soddisfazione per il tanto atteso approdo in MotoGP:

"Dal primo momento che ho guidato una moto, quando avevo quattro anni, ho sempre sognato di competere con i migliori del mondo. Questa opportunità è ora diventata realtà grazie a tutti i miei partners e sostenitori."

"Mancano ancora sette gare della Moto2 in questa stagione, tra cui il GP del Giappone: mi concentrerò su queste gare cercando di migliorare ancora in vista del prossimo anno. Spero che tutti continuino a sostenermi come hanno fatto finora".

lucio-cecchinello-2017.jpg

Soddisfatto anche Lucio Cecchinello, Team Principal di LCR Honda:

"Siamo molto felici di annunciare Takaaki Nakagami come nuovo membro della nostra squadra, che sarà ampliata con una crew dalla grande esperienza. Questo progetto, accanto al nostro attuale programma con Cal Crutchlow, segna l'adempimento delle nostre ambizioni sportive."

"Sono veramente felice e, a nome di tutto il team LCR Honda, penso sia giusto dire che siamo impazienti di lavorare con un rookie come Taka, perché sin da quando ha debuttato ha sempre mostrato un potenziale enorme. Io, la squadra e HRC daremo a Takaaki il miglior sostegno possibile per affrontare la prossima sfida della sua carriera".

  • shares
  • Mail