Dovizioso trionfa in Austria: "Gara pazzesca!"

Superba vittoria del forlivese della Ducati nel GP d'Austria della MotoGP dopo il disperato assalto finale di Marquez: "Sapevo ci avrebbe provato..."

Memorabile vittoria per un fantastico Andrea Dovizioso (Ducati team) nel GP d’Austria della MotoGP, round n°11 del calendario iridato 2017.

Il 31enne pilota forlivese, scattato dalla prima fila dopo il secondo tempo guadagnato nelle qualifiche di ieri, è stato autore di una gara magistrale in cui è stato sempre tra i protagonisti prima di iniziare la battaglia finale con il pole-man e leader del Mondiale Marc Marquez (Honda Repsol).

andrea-dovizioso-ducati-austria-motogp-2017-10.jpg

Il duello per la vittoria tra l'italiano e il Campione del Mondo in carica ha poi caratterizzato le fase finali della corsa per culminare in un attacco estremo da parte del pilota spagnolo all'ultima curva dell'ultimo giro, manovra che il 'Dovi' ha saputo eludere "lasciando scorrere" Marquez per incrociare la traiettoria e accelerare per primo verso la bandiera a scacchi.

Alla fine Dovizioso ha tagliato il traguardo con 175 millesimi di vantaggio sul rivale spagnolo e 2" abbondanti sul compagno di box di quest'ultimo, Dani Pedrosa, autore di una grande rimonta che gli ha fruttato l'ultimo posto del podio austriaco.

Winner Andrea Dovizioso of Italy (Ducati) poses with the trophy after the race of the Nero Giardini Moto-GP on August 13,2017, in Spielberg, Austria.   / AFP PHOTO / APA / ERWIN SCHERIAU / Austria OUT        (Photo credit should read ERWIN SCHERIAU/AFP/Getty Images)

Così il "Ducatista" ha commentato la sua vittoria, terza per lui e Ducati in questo 2017:

“E’ stata una gara pazzesca, ma in realtà è stato incredibile tutto il weekend, e soprattutto l’ultima curva dell’ultimo giro, perché sono riuscito a rimanere lucido e a capire che Marquez ci avrebbe provato."

"E’ stata una situazione molto difficile perché se Marc avesse chiuso la porta in uscita mi avrebbe portato fuori e superato. Ho lasciato la porta aperta e, all’uscita, ho incrociato per mettermi ancora davanti."

"Se avessi chiuso, mi avrebbe portato fuori e avrebbe vinto lui. Quindi sono molto contento di come abbiamo gestito tutto il GP e sono soddisfatto, tanto, del lavoro che ha fatto il mio team. Alla fine sono riuscito a resistere e ho vinto io!"

andrea-dovizioso-ducati-austria-motogp-2017-6.jpg

Con i 25 punti incamerati oggi al Red Bull Ring, Dovizioso è così salito in seconda posizione nella classifica generale del campionato, superando Maverick Vinales (Movistar Yamaha) per portarsi a 16 lunghezze di distacco dal leader Marquez.

"Da metà gara mi sono accorto che Marquez sarebbe stato un problema perché andava molto forte in certe curve e, negli ultimi quattro giri, la mia gomma è calata ancora di più."

"Ho pensato che non ce l’avrei fatta ad andare via e avrei dovuto giocarmi tutto nelle ultime curve; con Marc è molto difficile. Così è stata, ma ce l’ho fatta e sono euforico”.

andrea-dovizioso-ducati-austria-motogp-2017-7.jpg

Ed il forlivese è ben consapevole di essere, al momento, il primo rivale dello spagnolo e della Honda con la sua Desmosedici GP:

"Sono molto soddisfatto di come abbiamo gestito tutto il weekend insieme alla mia squadra: riuscire a capire quali erano le gomme giuste era davvero difficile e noi ci siamo riusciti."

"Abbiamo fatto una grande gara, stiamo recuperando punti in classifica, e abbiamo le carte in regola per lottare per il titolo.”

Winner Andrea Dovizioso of Italy (Ducati)(L) and second placed Dani Pedrosa of Spain (Repsol Honda Team) cheer the race of the Nero Giardini Moto-GP on August 13, 2017, in Spielberg, Austria.   / AFP PHOTO / APA / ERWIN SCHERIAU / Austria OUT        (Photo credit should read ERWIN SCHERIAU/AFP/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 74 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO