Marquez VS Iannone: si riapre la questione dei "succhia-scia"

Un divertente siparietto ha animato l'inizio della Q2 e ha riportato alla luce il tema dei piloti "succhia-scia"

Durante le qualifiche di ieri Marc Marquez e Andrea Iannone sono stati protagonisti di un siparietto divertente e un po' fantozziano. L'episodio, verificatosi all'inizio della Q2 del GP d'Austria, ha riportato alla luce l'annoso tema dei "succhia-scia": parliamo ovviamente di quei piloti che -generalmente "outsider", o comunque con moto non tra le più competitive- si attaccano alla coda dei Top Rider per cercare di sfruttarne i riferimenti e tirare fuori così un "giro buono" che senza traino non sarebbero stati probabilmente in grado di stampare.

La frequente pratica, che in passato aveva già fatto imbufalire Casey Stoner, ma anche Rossi, Lorenzo e lo stesso Marquez, è particolarmente odiata dai piloti di punta, che spesso si ritrovano a dover rallentare vistosamente per obbligare gli inseguitori a sorpassarli: è proprio quello che ha provato a fare Marc, che appena entrato in pista per la Q2 si è ritrovato un Iannone praticamente avvinghiato al codone.

Non vedendosi sfilare da pilota di Vasto, però, lo spagnolo si è praticamente fermato e, girandosi verso Andrea, lo ha invitato esplicitamente a passarlo. Iannone, che a quanto pare non aveva nessuna intenzione di stare davanti, ha replicato gesticolando e è nata una piccola discussione a distanza. Alla fine il #93 ha accelerato e ha proseguito le sue prove lasciando dietro il Suzukista.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 46 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO