MotoGP Brno 2017: Marquez vince, Vinales 2° autogol Rossi (4°) e Dovi (6°)

Risultati e classifiche della domenica del GP di Repubblica Ceca, 10° round del Mondiale MotoGP 2017 dal circuito di Brno.

  • Vittoria in passeggiata per Marc Marquez davanti a Pedrosa, Vinales, Rossi, Crutchlow, Dovizioso

  • ultimo giro

    Rossi su Crutchlow! L'italiano supera l'inglese e si prende la quarta posizione

  • 02 giri al termine

    Dovizioso recupera su Petrucci e lo supera! Eccellente manovra del ducatista

  • 04 giri al termine

    Posizioni al momento confermate in questa corsa decisamente particolare: Marquez primo davanti a Pedrosa, poi Vinales, Crutchlow, Rossi, Petrucci, Dovizioso, Aleix Espargaro, Abraham, Pol Espargaro

  • 05 giri al termine

    La rimonta di Rossi è giunta a compimento! Rossi supera Petrucci e si prende la quinta piazza

  • 07 giri al termine

    La classifica a sette giri: Marquez staccatissimo su Pedrosa, Poi Vinales, Crutchlow e Petrucci che stanno perdendo terreno su Rossi e Dovizioso. Valentino ha la possibilità di prendere il ternano e l'inglese

  • 08 giri al termine

    Maverick Vinales spettacolare! Supera esterno Crutchlow e poi Petrucci. Terza piazza per lo spagnolo. Dietro Rossi è sesto alla caccia di questo terzetto seguito da Dovizioso

  • Valentino Rossi settimo: supera Redding, seguito poi da Dovizioso, grandissimo a seguire il pilota di Tavullia. E Aleix Espargaro deve consegnare 3 posizioni per aver causato la collisione ai box con Iannone.

  • 09 giri al termine

    Attenzione perchè Rossi e Dovizioso stanno mettendo a punto una rimonta che potrebbe portarli clamorosamente di nuovo in lotta per il podio con Petrucci ed un Vinales altamente spettacolare.

  • 11 giri al termine

    Che bel duello tra l'Aprilia di Espargaro e la Ducati di Petrucci. Il ternano si prende la terza posizione anche perchè l'Aprilia non ha più posteriore. Attenzione anche al recupero di Vinales

  • 12 giri al termine

    Valentino Rossi sta girando come Dovizioso sul ritmo di Pedrosa. Sono troppo distanti però. Impensabile recuperare chissà quanto a meno di qualche situazione particolare. Serve uno strappo o che davanti si ostacolino

  • 13 giri al termine

    Daniel Pedrosa si prende la seconda posizione ai danni di Aleix Espargaro. Redding sta perdendo terreno in quarta piazza, in favore di un Petrucci che invece, superato Abraham, sta puntando proprio la quarta piazza

  • 14 giri al termine

    Per una Ducati e una Yamaha che fanno soffrire l'Italia, c'è una grande Aprilia in seconda posizione con Aleix Espargaro. Attenzione però al recupero di Pedrosa

  • Per come sono le posizioni in questo momento, Marquez avrebbe ora 23 punti di vantaggio su Vinales in classifica, 29 su Dovi, 32 su Rossi

  • 15 giri al termine

    Marquez ha qualcosa come 19 secondi di vantaggio su Redding. Dietro Rossi cerca il recupero su Pol Espargaro

  • 16 giri al termine

    Con anche Zarco che ha cambiato la moto, tutti i piloti sono ora con le slick. La classifica dunque: Marquez, Redding, Aleix Espargaro, Abraham, Pedrosa, Petrucci, Rins, Crutchlow, Miller, Vinales. Rossi è 13esimo, Dovi 14esimo, Lorenzo - che ha avuto problemi alla ripartenza nei box, da primo ora è 19esimo

  • Marc Marquez sta dominando la gara davanti ad Aleix Espargaro. Rossi è 13esimo davanti a Dovizioso.

  • 17 giri al termine

    Finalmente Rossi e Dovizioso rientrano ai box per il cambio moto. Oramai però è tardi, la corsa è compromessa. Marquez in vetta ha la gara in pugno

  • 18 giri al termine

    Lorenzo rientra ai box ma ci mette tanto a cambiare la moto. C'è caos in pit lane. Rossi e Dovizioso non rientrano! CHe errore tattico clamoroso! Marquez sta tornando in testa guadagnando secondo su secondi.

  • 19 giri al termine

    Che caos! Iannone caduto in pit lane nel cambio moto. Lorenzo intanto sta perdendo terreno. La gomma è finita, serve rientrare

  • La classifica: Lorenzo davanti a Rossi, Zarco, Dovizioso. I piloti dietro rientrano.

  • Lorenzo nel frattempo continua a macinare chilometri in testa. 2'08.452 il riferimento del maiorchino

  • 20 giri al termine

    Giro più veloce di Lorenzo che continua in testa davanti a Rossi e Dovizioso. Marquez rientra ai box! Va con le slick e riparte 20esimo. La tattica potrebbe pagare però

  • Marquez ha fatto una tattica suicida, sta perdendo tantissimo terreno dopo appena un giro e mezzo. Deve rientrare ai box e presumiblimente le condizioni della pista già lo permettono per uno come lui

  • 21 giri al termine

    La tattica di Marquez non sta facendo la differenza con la gomma morbida. Jorge Lorenzo è primo e sta scappando; dietro che gran duello tra Dovizioso, Rossi e Marquez per la seconda posizione. Tutti sulle uova!

  • 22 giri al termine

    Subito in prima posizione Jorge Lorenzo. In grande forma il maiorchino che supera Marquez e inizia a dettare il ritmo

  • 14:00

    Partenza valida: ottimo spunto di Marquez, mentre viene alla grandissimo Jorge Lorenzo subito secondo. Bene anche Dovizioso in terza, peggio Rossi in quinta. Tutti sulle uova però.

  • La scelta delle gomme: Marquez con soft al posteriore, punterà a scappare fin da subito

  • 13:54

    La situazione del campionato ben rappresentata dalla grafica dei primi due. Marquez in vetta, il secondo in classifica, Vinales, solo sesto

  • Il tecnico Michelin si ferma a parlare con Rossi. Yamaha e Valentino preferivano più acqua. Consulto e confronto tra i due. Cosa starà pensando il team del 46?

  • 13:51

    Nel frattempo in pit lane si preparano le seconde moto in caso di flag to flag

  • 13:49

    In alcuni punti del tracciato spunta anche un pallido sole. E' probabile comunque che praticamente tutti useranno le hard sia davanti che dietro.

  • 13:46

    Condizioni peggiori non potevano avere i piloti MotoGP. E' bagnato ma non tantissimo e sta asciugando quindi. Petrucci: "quasi tutti la Hard davanti."

  • 13:45

    15 minuti al via del gran premio MotoGP di Brno. Condizini strane dal punto di vista atmosferico. La pista è bagnata dopo la pioggia caduta in Moto2, ma ora sembra non piovere

  • Al termine del Warm Up, tutto il paddock del Motomondiale ha voluto offrire il proprio tributo ad Angel Nieto

  • 10:05

    Fine della sessione: Marquez primo davanti a Redding, Dovizioso, Lowes, Lorenzo, Pedrosa, Folger, Crutchlow, Rossi. Vinales è 13esimo

  • 10:03

    Evidentemente non voleva solo valutare la gomma Marquez. Anche perchè, il campione del mondo da una sonora scoppola a tutti, rifilando un secondo a Redding. 2'07.120. Spaventoso

  • 10:02

    Sotto la bandiera a scacchi, Sam Lowes si prende la terza posizione. Un bene per l'inglese con l'Aprilia

  • 10:00

    Scott Redding porta a tre le moto Ducati in testa. L'inglese primo con il tempo di 2'08.160

  • 09:58

    Marc Marquez prova la media intagliata in questo ultimissimo run: sarà un giro per valutare nulla più

  • 09:55

    Doppietta Ducati: primo Dovizioso in 2'08.448 davanti a Jorge Lorenzo in seconda piazza

  • 09:52

    Andrea Dovizioso in seconda piazza. Nel frattempo Vinales proverà con le soft un piccolo run

  • 09:50

    Jorge Lorenzo in prima posizione con il tempo di 2'08.857 davanti a Scott Redding. L'inglese ha bisogno di un buon risultato per trovare una sella per il prossimo anno

  • 09:48

    Sono obiettivamente le peggiori condizioni per un pilota: umido dopo la pioggia, ma con l'asfalto che si sta asciugando. La gara in queste condizioni sarebbe un terno al lotto

  • 09:45

    Primi tempi dopo cinque minuti di warm up: primo Redding in 2'10.447 davanti a Rins, Pedrosa, Pol Espargaro

  • C'è tanta confusione in pit lane. Lo stesso Lorenzo stava provando un cambio moto ma si è trovato nella sua traiettoria Baz. Per poco i due non si scontravano. Lorenzo è rientrato ai box contrariato, per poi uscire con la seconda moto

  • 09:42

    Un warm up che per il momento mostra la sua utilità più grande: prove di Flag to Flag. Marquez velocissimo nel cambio moto

  • 09:41

    Non sta piovendo, ma alcuni piloti stanno uscendo con le slick, Dovizioso con le rain

  • 09:40

    Cal Crutchlow ieri è stato eroico: con una sospetta frattura vertebrale, ed oggi è pronto a scendere in pista

  • 09:35

    Buongiorno da Brno dove il meteo ha rispettato le proprie previsioni. E' brutto tempo qui in Repubblica ceca

Motomondiale 2017 - Una Yamaha stretta nella morsa di due Honda, un italiano nella morsa di due spagnoli. Il sabato di Brno ha mostrato un Marc Marquez in grado di conquistare perentoriamente la sua 69esima pole position, mostrando tutto il suo repertorio di spettacolarità e velocità in uno dei momenti più delicati di questa stagione 2017. Tra il primo in classifica generale infatti, ed il quinto ballano appena 26 punti di distacco.

Un Marquez, dicevamo, in grado di conquistare la pole position nonostante una caduta salvata all'ultimo istante da una spinta con il gomito: scenico, spettacolare si, ma tentativo andato vano del proprio primo giro di qualifica. Secondo tentativo più prudente? Macchè: Marquez è stato l'unico ad abbattere il muro del minuto e 55 secondi, conquistando la prima piazzola in vista della gara.

Ducati Team's Spanish rider Jorge Lorenzo rides his Ducati during the qualification of the Moto GP Grand Prix of the Czech Republic in Brno on August 5, 2017. / AFP PHOTO / Michal Cizek        (Photo credit should read MICHAL CIZEK/AFP/Getty Images)

"Questo week end sta andando bene" ha raccontato Marquez in parco chiuso "Ho potuto fare solo un giro veloce, anche perchè sono andato incontro quasi ad una piccola scivolatina. Per fortuna ho tenuto su la moto. Vediamo domani perchè forse il tempo cambierà".

Valentino Rossi in parco chiuso, nonostante la pole sfuggita per 92 millesimi, sfoggiava il sorriso di chi sa di avere delle chance in vista della gara. Non una notizia scontata, considerando come, dall'altro lato del box Yamaha Maverick Vinales continui a vivere di incertezze con il suo settimo tempo.

"Sono molto contento perchè volevo partire in prima fila" ha raccontato Valentino una volta sceso dalla moto "La moto si guida molto bene, ma le Honda hanno un passo gara leggermente migliore. Attenzione anche a Dovizioso: anche lui sta andando forte".

Movistar Yamaha MotoGP Team's Italian rider Valentino Rossi adjusts his helmet at the paddock during a free practice session of the Moto GP Grand Prix of the Czech Republic in Brno on August 5, 2017. / AFP PHOTO / Michal Cizek        (Photo credit should read MICHAL CIZEK/AFP/Getty Images)

Il monito di Rossi è da prendere molto seriamente: la casa di Borgo Panigale punta al risultato a Brno. Oltretutto, un podio qui al Masaryk potrebbe essere il trampolino di lancio giusto per far volgere l'inerzia del campionato in favore di Dovizioso, considerando come tra due settimane si correrà in Austria, circuito dove lo scorso anno ha mostrato una superiorità evidente.

Attenzione a Jorge Lorenzo: Il maiorchino sembra aver trovato la giusta sintonia, ed il sesto posto in qualifica non spiega fino in fondo la sicurezza nella guida che ha ricordato il Lorenzo di casa Yamaha. Con l'asciutto o - ancor di più - con la pioggia, il maiorchino potrebbe essere la vera sorpresa della domenica.

MotoGP Brno 2017 | Classifica Q2


Repsol Honda Team's Spanish rider Marc Marquez rides his Honda during the qualification of the Moto GP Czech Grand Prix in Brno, Czech Republic, on August 5, 2017.   / AFP PHOTO / Michal Cizek        (Photo credit should read MICHAL CIZEK/AFP/Getty Images)

01 | Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 305.5 1'54.981
02 | Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 307.6 1'55.073 0.092 / 0.092
03 | Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 309.5 1'55.119 0.138 / 0.046
04 | Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 312.3 1'55.441 0.460 / 0.322
05 | Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 303.2 1'55.489 0.508 / 0.048
06 | Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 305.2 1'55.552 0.571 / 0.063
07 | Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 308.2 1'55.663 0.682 / 0.111
08 | Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 312.1 1'55.738 0.757 / 0.075
09 | Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 308.4 1'56.027 1.046 / 0.289
10 | Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 308.7 1'56.075 1.094 / 0.048
11 | Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 305.0 1'56.355 1.374 / 0.280
12 | Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 303.0 1'56.624 1.643 / 0.269

MotoGP Brno 2017 | Classifica Q1


BRNO, CZECH REPUBLIC - AUGUST 04:  Scott Redding of Great Britain and Octo Pramac Yakhnich  starts from box during the MotoGp of Czech Republic - Free Practice at Brno Circuit on August 4, 2017 in Brno, Czech Republic.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

01 | Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 309.9 1'56.220
02 | Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 308.3 1'56.454 0.234 / 0.2340
03 | Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 305.4 1'56.460 0.240 / 0.006
04 | Jonas FOLGER GER Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 305.0 1'56.540 0.320 / 0.080
05 | Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 304.9 1'56.543 0.323 / 0.003
06 | Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 311.4 1'56.685 0.465 / 0.142
07 | Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 306.7 1'56.786 0.566 / 0.101
08 | Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 307.1 1'57.034 0.814 / 0.248
09 | Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 303.7 1'57.042 0.822 / 0.008
10 | Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 304.9 1'57.245 1.025 / 0.203
11 | Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 306.8 1'57.288 1.068 / 0.043
12 | Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 302.6 1'57.465 1.245 / 0.177
13 | Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 306.9 1'57.517 1.297 / 0.052

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail