MotoGP, Brno: Andrea Iannone in cerca di riscatto

Il pilota di Vasto parla alla vigilia del round di Brno: "Dobbiamo migliorare le nostre prestazioni ed i nostri risultati."

mgp9andrea-iannoner14.jpg

Messa da parte la pausa estiva Andrea Iannone si prepara ad affrontare la decima tappa del Mondiale MotoGP 2017 sul circuito della Repubblica Ceca. Il pilota abruzzese ha approfittato delle vacanze per concentrarsi sulla forma fisica e mentale, due condizioni necessarie per affrontare al meglio una stagione ancora molto lunga.

Gli ultimi risultati prima dello stop estivo hanno fornito numerosi dati a Andrea Iannone e agli ingegneri della casa di Hamamatsu, indicazioni che hanno permesso di intraprendere la giusta direzione per applicare una serie di miglioramenti alla sua Suzuki GSX-RR.

Andrea Iannone ha dichiarato:

"Sono felice di tornare a correre e sono molto entusiasta perché penso che il sabato a Sachsenring avremmo potuto scoprire qualcosa di importante per la mia Suzuki GSX-RR che mi avrebbe permesso un miglior feeling e guidare con maggior fiducia. Durante questa pausa mi sono allenato molto, ma ho anche riposato, soprattutto per calmare la mia mente, ma mi sono concentrato maggiormente sulla forma fisica. Ora mi sento perfettamente concentrato.”

Molte le sfide da affrontare sul circuito di Brno, ventidue giri per una distanza totale di 118,9 Km, un tracciato che piace molto al pilota abruzzese:

“Il circuito di Brno è uno di quelli che mi piace, sono contento di ricominciare da lì. In questa seconda parte del campionato dobbiamo produrre più risultati rispetto alle prime nove gare. Sia io che l’intera squadra siamo ansiosi di ottenere buoni risultati. Una cosa che mi fa sentire a mio agio ritornando nel paddock. Stiamo per iniziare una nuova sfida. Dobbiamo migliorare le nostre prestazioni e i nostri risultati, ma sono sicuro che abbiamo tutto il potenziale per farlo.”

  • shares
  • Mail