Vendita Ducati: Volkswagen ci ripensa?

Dopo i recenti, buoni risultati finanziari del Gruppo VW, la cessione del glorioso marchio bolognese non sarebbe poi così inevitabile...

ducati_motor.jpg

Secondo quando riportato dall'agenzia Reuters, la vendita di Ducati da parte del Gruppo Volkswagen non sarebbe più così certa come sembrava fino a poche settimane fa. Nel Consiglio d'Amministrazione del colosso tedesco, infatti, non ci sarebbe la maggioranza necessaria per avallare l'operazione.

Come noto, Volkswagen (che controlla Ducati tramite il suo marchio premium Audi) aveva dato mandato ad alcune banche di valutare eventuali opzioni per la cessione del costruttore bolognese sulla scia dello scandalo Dieselgate e la successiva revisione delle proprie strategie. Sarebbero diverse le offerte sul tavolo - pare con valutazioni comprese tra 1,3 e 1,5 miliardi di euro - ma la decisione di procedere con la cessione, alla luce dei buoni risultati finanziari ottenuti recentemente dal Gruppo VW, non è affatto scontata.

ducati_multistrada.jpg

Nei primi sei mesi del 2017, il gruppo VW ha registrato profitti per 8,9 miliardi di euro registrando un +19% rispetto al semestre precedente, che aveva registrato anche sostanziali tagli dei costi per far fronte alle spese derivanti dal Dieselgate, tra multe e richiami.

Nel particolare - sempre secondo le indiscrezioni riportate da Reuters - ad opporsi alla cessione di Ducati sarebbero i rappresentanti dei dipendenti VW e anche le potenti famiglie Porsche e Piech, che insieme detengono il 52% del pacchetto azionario di VW.

ducati_motor_holding_borgo_panigale_01.jpg

Un "non-meglio-specificato" portavoce del gruppo Volkswagen ha così spiegato a Reuters l'attuale scenario:

"I rappresentanti dei dipendenti nel Supervisory Board di Volkswagen non approvano la vendita di Ducati. Tutti coloro che sanno leggere i risultati di VW nell'ultimo semestre dovrebbero capirlo: non abbiamo bisogno di soldi e le nostre controllate non sono a disposizione dei cacciatori d'occasioni sul mercato".

HyperFocal: 0

  • shares
  • Mail