Moto2: divorzio tra Yonny Hernandez e il team AGR

Il colombiano, sceso quest'anno di nuovo in Moto2 dopo gli anni in MotoGP, è stato accantonato per i pochi risultati ottenuti

yonny-hernandez.jpg
Moto2 - La pausa estiva vede i motori spenti nel circus del motomondiale, ma dietro la luce dei riflettori i movimenti per il prossimo anno sono evidenti. Anzi, a ben vedere, in vista del prossimo round di Brno, la classe di mezzo vedrà già un avvicendamento. Yonny Hernandez infatti è stato messo alla porta dal team AGR.

Il colombiano, cavallo di ritorno dalla MotoGP in Moto2, in effetti non è stato all'altezza del livello atteso. Partito per essere grande protagonista e vincente, Yonny ha invece navigato sempre nelle retrovie, tanto da aver registrato come miglior risultato il nono posto di Jerez, per una classifica generale che lo vede solo in ventesima posizione.

Così è giunto il recesso con un comunicato stampa del team. Dunque chi al suo posto? Il giovane talento statunitense proprio del team AGR che corre nel CEV Moto2, ovvero Joe Roberts.

Il giovane yankee è al momento quinto nel mundialito con due podi, ultimo dei quali conquistato all'Estoril (tappa che in Moto3 ha visto l'ulteriore exploit di Foggia).

"Sono realmente sorpreso per questa opportunità. Ho sempre sognato di poter correre nel Motomondiale, ma non pensavo di arrivarci così presto. Dovrò imparare tanto, ma con la squadra cercherò di imparare quanto più possibile. Nel CEV mi sono migliorato tanto gara dopo gara, quindi spero di ripetermi nel mondiale."

  • shares
  • Mail