BMW S1000RR 2018: foto spia

Modifiche al forcellone ed al telaio. Probabile anche una evoluzione decisa per il quattro cilindri dell'Elica.

La BMW S1000RR, fin dalla sua nascita ha ricoperto un ruolo da protagonista all'interno del panorama delle Supersportive. Un fulmine a ciel sereno che nel 2009 entrò prepotentemente con il suo quattro cilindri ed una linea grintosa.

Pubblico e critica apprezzarono immediatamente quel modello la cui evoluzione si mostrò fattivamente - al netto dei restyling stilistici del model year 2012 - nel 2014 con la versione nuova dettata anche dalle sospensioni elettroniche. Fu mostrata a pochi giornalisti nel box di Jerez de la Frontera, durante dei test delle Superbike della casa dell'Elica. Fu una prima grande (ri)evoluzione ma comunque la base tecnica rimase comunque quella degli esordi.

Ora dunque serve un cambio di rotta, anche perchè, nonostante tutto, il peso degli anni comincia a farsi sentire. Ed allora, ecco che i colleghi del mensile tedesco Motorrad hanno mostrato delle foto spia di quella che potrebbe essere il model year 2018, o meglio, di un mezzo decisamente nuovo. Chiaro è che i concetti di base son rimasti gli stessi, ma osservando bene si possono notare piccoli grandi dettagli non di poco conto.

Partiamo dal forcellone che mostra una capriata di rinforzo inferiore e non superiore, oltre a mostrarsi più snello rispetto all'esemplare attuale. Il telaio al contempo, sembrerebbe leggermente differente nella zona del cannotto di sterzo.

Cambiamenti ciclistici ma probabilmente anche in termini motoristici. I carter motore sembrano più lavorati. Rumors parlano di un profondo lavoro evolutivo per il propulsore dell'Elica.

Certo è che, anche stilisticamente, la vista frontale mostra un mezzo che sembrerebbe ben più compatto rispetto all'attuale modello.

La vedremo ad Eicma 2017? Probabile vedendo lo stato evolutivo di queste foto spia. C'è da dire però che solitamente il cambio di modello comporta di solito una fine produzione per il vecchio esemplare, mentre ad oggi - ovviamente - la BMW S1000RR è ordinabile con consegne a settembre. Staremo a vedere. Di certo, la continua evoluzione delle Superbike stradali non può che essere una bella notizia per tutti gli appassionati.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 33 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO