Tragedia nel Motocross: deceduto 12enne moldavo

Il giovanissimo Igor Cuharciuc è morto per le lesioni riportate in un incidente durante la tappa di Loket (Repubblica Ceca) dell'Europeo EMX85

igor-cuharciuc.jpg

Terribile tragedia nel Motocross: il giovanissimo pilota moldavo Igor Cuharciuc, di soli 12 anni, è infatti deceduto ieri in seguito alle ferite riportate in un incidente nella prima gara dell'Europeo EMX85 per il round di Loket, in Repubblica Ceca, dove è in corso il 13° round del Mondiale MXGP.

Secondo i primi reports, la giovane promessa del motocross è stato sbalzato dalla propria moto mentre era in lotta per le prime posizioni e le sue condizioni sono apparse subito molto gravi: dopo i primi tentativi di rianimazione, il personale medico presente all'evento ha infatti richiesto l'immediato intervento di un elicottero, ma alla fine le sue condizioni sono risultate troppo gravi per salvargli la vita.

Il decesso di Cuharciuc è stato poi confermato in un comunicato dalla Federazione Internazionale (FIM) che ha contestualmente annunciato l'annullamento del resto del programma Europeo EMX85 a Loket, in segno di rispetto per la tragedia. Il programma di MXGP, MX2 e delle altre classi di contorno si svolgerà invece come previsto.

Anche la Redazione di Motoblog partecipa al cordoglio per la scomparsa della fin troppo giovane stella moldova.

  • shares
  • Mail