Ducati Supermono: il rombo del Desmoquattro monocilindrico!

La Supermono Desmoquattro fu la vera e propria regina della categoria di monocilindriche tanto in voga negli anni '90

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato della Krämer HKR Evo 2, un prototipo su base KTM 690 che riprende lo spirito delle Supermono degli anni '90. La ricetta di queste monocilindriche da corsa era semplice ed efficace: un solo cilindro, tanta coppia e massima leggerezza, caratteristiche che le rendevano bestioline divertentissime e velocissime sui circuiti tortuosi e nel misto stretto.

La regina indiscussa della categoria era sicuramente la Ducati Supermono, nata nel 1993 dal genio e dalla passione di Massimo Bordi: una lightweight da corsa, pesante solamente 120 kg, che ereditava molto dalla coeva 888 Racing. Il propulsore -un monocilindrico orizzontale desmodromico con due alberi a camme in testa da 549 cc- era di fatto quello della Superbike di Borgo Panigale privato del cilindro verticale: il Desmoquattro in configurazione "Single", incastonato nel classico traliccio di Borgo Panigale, erogava ben 75 cv, cresciuti a 81 (a quasi 10.000 giri!) nel 1994 grazie a una cubatura aumentata a 570 cc e all'adozione di un'impianto di iniezione aggiornato.

La splendida linea era opera di Pierre Terblanche, che sarebbe poi divenuto il padre delle discusse forme della 999: è proprio alla Supermono che si sarebbe ispirata, qualche anno più tardi, la chiacchierata estetica delle SuperSport seconda serie. Un vero e proprio tripudio di carbonio, magnesio e componentistica pregiata, come le forcelle Ohlins da 42 mm simili a quelle montate sulla 888 Corsa, il mono-ammortizzatore cantilever della stessa marca e l'impianto frenante racing made in Brembo.

Prodotta in soli 67 esemplari, la Supermono è uno dei simboli di un'epoca d'oro per la tecnica motociclistica ed è ora ambitissima dai collezionisti. Ascoltate, nel video in apertura, il rombo possente del Desmoquattro monocilindrico!

ducati_supermono.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 85 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO