Harley-Davidson WR 750: flat tracker dal 1946

Una vecchia Harley WR 750 da flat track che dopo 70 anni viene ancora strapazzata a dovere dal suo orgoglioso proprietario

E' di pochi giorni fa la notizia che Indian ha dato il via alle vendite della Scout FTR 750, la flat tracker con cui il brand di Springfield ha deciso di tornare alle corse su sterrato dopo 60 anni di assenza.

Nel 1953 il marchio rivale di HD abbandonò la scena del flat track a stelle e strisce, ma fino ad allora il Campionato USA di questa disciplina era stato un affare tra Indian e la casa di Milwaukee: è proprio per contrastare il potere delle temibili Scout -dominatrici negli anni '30 sugli ovali di terra battuta- che Harley-Davidson sviluppò la WR 750.

Stretta parente della WL, il modello militare prodotto da HD, la WR 750 utilizzava il medesimo bicilindrico a valvole laterali che sarebbe diventato uno dei propulsori più longevi della storia (1929-1973): il gran numero di ricambi in circolazione è uno dei fattori che ha permesso alla WR una carriera sportiva così lunga sugli speedway di flat track.

La WR 750 che vedete nelle splendide foto scattate da Pete Cagnacci è di proprietà di Ross, un appassionato australiano che l'ha acquistata negli Stati Uniti da un ex pilota americano: 50 anni fa Ross comprò la sua prima Harley -una WLA del 1942- e da allora non ha mai tradito il marchio di Milwaukee.

Si tratta di una WR del 1946, che come potete osservare non è finita in una teca o, peggio, a prendere polvere in un garage: Ross la utilizza spesso per partecipare a gare amatoriali di flat track ed eventi dedicati alle moto d'epoca.

Dopo aver passato 70 anni sugli ovali di degli States, non sarà certo un po' di fango a scalfire questa gloriosa flat tracker!

Via|Throttleroll
Photo credits: Pete Cagnacci

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO