SBK Laguna Seca 2017: la vittoria di Davies e l'omaggio a Hayden

La voleva più di chiunque questa vittoria il gallese, che a fine corsa ha omaggiato Nicky Hayden

davies-gara-1.jpg
Quella di Laguna Seca in gara uno è stata la vittoria di Chaz Davies. Semplice direte, lapalissiano verrebbe da aggiungere. Qua però non si parla solo di cronometro e di punti, anche perchè, in considerazione della classifica mondiale e del vantaggio di Jonathan Rea, questo match non ha comportato enormi significati.

E' stata però la vittoria di Chaz Davies, di colui che oggi incarna più di tutti lo spirito di una Superbike che cerca di emergere dalle proprie ceneri. Ha vinto di forza e prepotenza, di classe, di ragione e istinto, di spettacolo senza troppi fronzoli, di umanità.

A circa una ventina di giorni da quell'incidente di Misano Adriatico che gli sarebbe potuto costare molto più che una vertebra fratturata, il gallese ha ricevuto l'ok dei medici per correre a Laguna Seca e, tra le colline di Monterey non ha fatto prigionieri.

Voleva più di tutti il successo è l'ha ottenuto portando al limite una Ducati Panigale in estrema forma, dipinta con i colori della Final Edition R. Ha fiutato la preda Sykes, l'ha braccata, poi al Cavatappi, in quel luogo quasi mistico per tutti gli amanti delle due ruote, ha trovato un fazzoletto per infilarsi. Non ci ha pensato troppo, entrando in derapata controllata e infilandosi. E' divenuto l'obiettivo di un Rea che le ha tentate tutte per soffiargli il primo posto senza successo.

Nulla da fare, perchè il Davies di gara uno era più forte di tutto e tutti. Spettacolare e maestoso con una guida da scuola Superbike come nemmeno gli Yankee di un tempo. Ci teneva alla vittoria per mille motivi ed alla fine ha riassunto quello più importante: afferrare la bandiera del Kentucky Kid, che qui a Laguna Seca aveva conquistato le sue vittorie più importanti in MotoGP, ed ha omaggiato Nicky Hayden.

Un gesto vivo e profondo, come quell'urlo in parco chiuso. Chaz Davies si è ripreso la Superbike dopo aver rischiato di perdere tutto a Misano. Il resto, è solo cronaca di una gara che ha visto un Rea arrendersi dopo un splendido duello con il gallese, un Sykes incapace di reggere il ritmo dei migliori, ed un Melandri mai della partita, quarto a fine corsa.

davies-gara.jpg

Superbike Laguna Seca | Gara 1


1 3 7 C. DAVIES GBR Aruba.it Racing - Ducati Ducati Panigale R 25 1'23.597 257,0 1'22.883 252,8 25 210 3
2 2 1 J. REA GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10RR 25 1.202 1'23.533 255,8 1'22.566 251,6 20 316 1
3 1 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10RR 25 5.798 1'23.694 250,4 1'22.476 251,0 16 262 2
4 4 33 M. MELANDRI ITA Aruba.it Racing - Ducati Ducati Panigale R 25 17.574 1'23.996 256,4 1'23.077 254,6 13 176 4
5 7 12 X. FORÉS ESP BARNI Racing Team Ducati Panigale R 25 21.159 1'24.456 245,8 1'23.483 242,4 11 121 7
6 9 2 L. CAMIER GBR MV Agusta Reparto Corse MV Agusta 1000 F4 25 23.016 1'24.623 252,2 1'23.566 248,1 10 99 8
7 11 81 J. TORRES ESP Althea BMW Racing Team BMW S 1000 RR 25 31.986 1'24.756 251,6 1'23.789 247,5 9 94 9
8 13 60 M. VAN DER MARK NED Pata Yamaha Official WorldSBK Team Yamaha YZF R1 25 32.933 1'25.068 249,2 1'24.250 246,4 8 123 6
9 6 36 L. MERCADO ARG IODARacing Aprilia RSV4 RF 25 35.936 1'24.642 252,8 1'23.455 250,4 7 57 13
10 10 32 L. SAVADORI ITA Milwaukee Aprilia Aprilia RSV4 RF 25 36.912 1'24.714 252,2 1'23.717 250,4 6 55 14
11 17 6 S. BRADL GER Red Bull Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR 25 44.961 1'25.385 244,7 1'24.593 243,6 5 59 12
12 15 40 R. RAMOS ESP Team Kawasaki Go Eleven Kawasaki ZX-10RR 25 45.203 1'25.562 243,0 1'24.413 244,1 4 69 11
13 14 35 R. DE ROSA ITA Althea BMW Racing Team BMW S 1000 RR 25 45.901 1'24.840 250,4 1'24.311 249,2 3 30 17
14 12 15 A. DE ANGELIS RSM Pedercini Racing SC-Project Kawasaki ZX-10RR 25 46.043 1'25.046 246,9 1'23.797 246,4 2 29 18
15 18 45 J. GAGNE USA Red Bull Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR 25 46.805 1'25.475 248,7 1'24.658 244,1 1 1 27
16 20 86 A. BADOVINI ITA Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10RR 25 54.463 1'25.316 245,2 1'25.303 244,1 14 21
17 16 88 R. KRUMMENACHER SUI Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-10RR 25 56.989 1'24.959 245,8 1'24.445 244,1 44 15
18 19 96 J. SMRZ CZE Guandalini Racing Yamaha YZF R1 25 1'06.108 1'26.090 238,7 1'25.125 238,1
19 21 37 O. JEZEK CZE Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10RR 25 1'11.766 1'26.139 240,8 1'25.669 244,7 12 22

  • shares
  • Mail