Incidenti: weekend terribile per le moto

Il primo fine settimana di Luglio si è rivelato drammatico per i motociclisti: almeno 10 decessi secondo l’Osservatorio ASAPS.

A Carabiniere checks the motorcycle of Italian Andrea Pininfarina after a road accident in Trofarello, near Turin, on August 7, 2008. Pininfarina, 51, was killed today in a traffic accident outside northern Turin,Pininfarina was struck by a car as he was riding a motorcycle. He belonged to the third generation in a family business that began as a small auto body shop set up in 1930 by Giovanni Pininfarina. The founder's son Sergio built the firm into a world-class automotive design group.   AFP PHOTO / Alessandro Altavilla (Photo credit should read Alessandro ALTAVILLA/AFP/Getty Images)

Secondo i dati raccolti dall’Osservatorio ASAPS sugli incidenti motociclistici, Il primo weekend di Luglio si è rivelato davvero infausto: sono 10 le vittime, di cui 3 morti in un solo scontro fra moto avvenuto nella serata di domenica in provincia di Ravenna, cui si aggiungono anche diversi feriti.

L'episodio peggiore dal punto di vista numerico è avvenuto sulla Ravegnana, all'altezza di Longana, con uno scontro frontale tra due moto avvenuto nella tarda serata in cui periti una coppia di 42 e 44 anni residente a Roncalceci e un 33enne residente a Ravenna. Mentre i per due uomini non c'è stato nulla da fare, la 42enne è stata invece trasportata in condizioni disperate dove però è deceduta poche ore dopo.

Nel mantovano, un motociclista 48enne residente a San Giorgio, sposato con figli, è stato travolto e ucciso da un'auto il cui conducente è poi fuggito. Il corpo è stato poi trovato da alcuni automobilisti di passaggio sul ciglio di strada. A Imola, un operaio di 49 anni ha perso la vita in seguito allo scontro suo scooter contro un auto e allo stesso modo, a un 38enne residente a Dro, in Trentino, è stato fatale l'impatto con l'auto che lo precedeva e frenato, probabilmente per una svolta.

Un 55enne è deceduto a Feltre, in provincia di Belluno, dopo un'uscita di strada apparentemente per un errore di guida, mentre la passeggera 50enne che viaggiava con lui si trova ricoverata in gravi condizioni all'Ospedale Ca' Foncello di Treviso, mentre un padre di famiglia di 38enne di Genova e un 24enne di Carini, nel palermitano, sono scomparsi a Genova dopo aver perso il controllo della sua moto.

A fronte di un bilancio così terribile, non possiamo che invitare ancora una volta i nostri lettori più o meno esperti ad adottare sempre la massima cautela e attenzione in strada. Come al solito, non si tratta di fare la 'paternale' qualcuno, ma una raccomandazione in più è sicuramente meglio di una in meno....

  • shares
  • Mail