CEV, Dennis Foggia in crescita nella Moto3

Dennis Foggia (SKY VR46 Junior Team) 2° nel round di Barcellona del FIM CEV Moto3 2017

Ottima crescita del Team SKY VR46 Junior nel round di Catalunya del Campionato Junior Moto3 del FIM CEV che si è disputato nel week-end sul circuito di Barcellona. In gara 1 Dennis Foggia è entrato al parco chiuso da vincitore, dopo una gara da protagonista assoluto, bravo al via e in testa al gruppo fin dal secondo giro. Poco prima di salire sul podio, però, è arrivata la penalizzazione, per aver oltrepassato troppe volte il cordolo prima del rettilineo: 5 secondi che lo hanno fatto precipitare in nona pozione.

In gara 2 Foggia non ha commesso lo stesso errore ed ha lottato ancora una volta per la vittoria, questa volta sfuggita per soli 26 millesimi. Secondo posto in gara e secondo in campionato, a soli due punti dalla vetta. C’è la consapevolezza di essere a posto e tanta voglia di conquistare quella vittoria mancata nel prossimo appuntamento, a Valencia, fra appena tre settimane.

Bene anche il week end di Celestino Vietti Ramus che nonostante le difficoltà incontrate durante le prime prove libere, ha saputo crescere enormemente, chiudendo undicesimo in gara 1 e decimo in gara 2, dove è riuscito a stare sempre aggrappato al gruppo di testa. Celestino ora è al 15esimo posto della classifica generale. A seguire i commenti dei piloti.

fim-cev-moto3-barcellona-2017-03.jpg

Dennis Foggia:

“E’ stato un week end buono ma speravo in qualche cosa di più. Già dal giovedì sapevamo di poter lottare con i primi. Avevamo un buon passo. In gara 1 ho fatto una bella partenza e ho sempre lottato per la prima posizione. Purtroppo mi hanno tolto la vittoria per aver oltrepassato il cordolo troppe volte. Sapevo di poter fare una bella gara nel pomeriggio e cosi è stato. Non ho vinto per un soffio, 26 millesimi, ma rimane un bel week end. Ringrazio tutto il team e a Valencia farò di tutto per fare ancora meglio”

fim-cev-moto3-barcellona-2017-08.jpg

Celestino Vietti Ramus:

“Il week end non è iniziato molto bene. Eravamo lenti e distanti dai primi. Poi abbiamo lavorato bene sulla moto e sulla mia guida e turno dopo turno siamo migliorati. Gara 1 è andata bene ma avevamo ancora qualche problemino. In gara 2 invece abbiamo sistemato ogni cosa e siamo riusciti a stare con il gruppo dei primi. Sono molto contento e nella prossima gara voglio fare ancora meglio. Voglio ringraziare tutto il team e la VR46 perché sono sicuro che durante il proseguimento del campionato riusciremo a fare delle belle gare”

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO