Suzuki Katana 2.0: la special "restomod" di ACP Customs

Katana: il nome della spada dei samurai e della moto che anticipò di qualche anno la serie GSX-R della Suzuki. ACP Customs ne propone un restomod, un restauro con l'installazione di componentistica moderna

Katana, come l'affilatissima spada dei samurai giapponesi. Era questo il nomignolo della GSX 1100 S, la particolare maxi-moto che anticipò di qualche anno la serie GSX-R che perdura ancora oggi. Non era una vera e propria hyper-sport, almeno non nel senso che oggi diamo a questo a termine: secondo i canoni attuali, potremmo parlare di una sorta di sport-tourer veloce, adatta all'uso sportivo ma con più di qualche concessione al comfort e all'utilizzo a 360°.

Era potente, la Katana: oltre 105 cv, erogati dal quattro-in-linea raffreddato ad aria/olio. Non era una libellula (più di 230 kg a secco) ma riusciva a spuntare una velocità massima di oltre 230 km/h: venne portata anche in pista, anche se la ciclistica di vecchia concezione richiedeva più di qualche ritocco per renderla davvero efficace tra i cordoli.

La GSX 1100 S Katana che vedete in queste foto è stata curata da ACP Customs, una factory statunitense con sede a Hamilton, Ontario: è perfetto esempio di restomod, cioè quel tipo di restauro/upgrade che prevede anche l'installazione di componentistica moderna volta a migliorare il comportamento su strada.

Ovviamente, il terreno principale d'intervento è stato quello della ciclistica: la forcella anteriore originale è stata sostituita dall'avantreno completo di una Suzuki GSX-R 1000 del 2006, mentre al posteriore è arrivata una coppia di ammortizzatori Ohlins regolabili. Marchiato Brembo è invece l'impianto frenante, che conta su dischi e pinze fabbricate nel Bel Paese.

All'interno del telaio, che è stato rinforzato e irrigidito, è incastonato l'inline-four di Hamamatsu: il propulsore è stato portato a 1200 cc di cilindrata, e ha ricevuto una batteria di quattro carburatori Keihin FCR 39 a valvola piatta oltre che un nuovo impianto di scarico 4-in-1 in titanio prodotto da Nitro Racing.

Che dire... affilata!

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO