MotoGP: Fabrizio o Hodgson al posto di Elias?

Michel Fabrizio HondaDopo il brutto incidente occorso giovedì a Toni Elias (rottura del femore per il pilota spagnolo), nel team Gresini si sta pensando al nome del pilota che potrà sostituirlo probabilmente fino al resto della stagione.
Dalla Superbike Gerrit Ten Kate smentisce le voci che vorrebbero Toseland o Rolfo in sella alla RC212V: “Il primo impegno di James è vincere il mondiale Superbike, inoltre deve anche disputare la 8 Ore di Suzuka. Anche Roberto Rolfo è fuori questione, deve guidare il più possibile la CBR 1000 per continuare ad adattarsi e migliorare”.

A questo punto sembrano essere due i piloti in lizza per per la carica di vice Elias: il nostro Michel Fabrizio e l'ex iridato delle derivate di serie Neil Hodgson. Il britannico, dopo l'addio all'AMA Superbike, ha lavorato come collaudatore sia per la Ducati, guidando una 999 gommata Bridgestone, che per la Suzuki scendendo in pista con una GSX-R 1000 della British Superbike.

Nell'ultima apparizione, negli States la scorsa settimana, è persino salito in sella ad una Corona-Honda CBR 1000 RR sul circuito di California Speedway, Fontana. Michel Fabrizio, autore di buone prestazioni, ma spesso vittima di una moto che lo ha tradito negli appuntamenti più importanti, potrebbe essere richiamato dal team manager italiano.
Nonostante la sfortunata esperienza dello scorso anno, nella quale si ruppe una spalla in seguito alla più normale delle scivolate, il pilota romano sembra aver positivamente impressionato Fausto Gresini, adattandosi in pochissimo tempo ad una moto totalmente differente da quella guidata in Superbike.
Per il momento non è possibile sapere altro. Ancora qualche giorno di pazienza e l'arcano verrà svelato. L'appuntamento col Sachsenring non è poi così lontano...

via | GPone

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: