Successo per Reunion Rimini 2017

La tre giorni all’insegna delle moto americane si è conclusa a Rimini domenica 14 maggio, coinvolgendo oltre 30.000 persone.

La terza edizione di Reunion Rimini ha contagiato con i suoi motori una città intera e i tantissimi visitatori giunti da tutta Italia e da diversi paesi europei, confermando il gradimento del format e aprendo ufficialmente la bella stagione sulla Riviera Romagnola.

Complice il bel tempo, questa edizione di Reunion Rimini, ideata dal Club M.A.C. di Rimini e organizzata dal Centro Congressi SGR, ha chiuso con i numeri di un grande evento: più di 140 gli stand presenti: quelli di merchandising e abbigliamento legati al mondo dei biker, tra cui anche il brand Johnny Rapina con le sue irriverenti T-shirt, ma anche le maggiori officine specializzate in customizzazioni, tra cui WRC Custom Build, TCB Carbon Parts e molti altri, la nuova concessionaria Harley-Davidson Riccione che aprirà a breve i battenti e che sarà la nuova casa del Riccione HOG Chapter, tantissimi club di biker e i brand motociclistici più rappresentativi.

reunion_rimini_2017_07.jpg

A questi si sono aggiunti tanti punti ristoro che hanno proposto i più svariati cibi da strada di qualità e i più famosi marchi di birra del mondo, accompagnati da eccellenze artigianali.

Soddisfatti gli organizzatori, Monica Tani, Sauro Spadazzi e Riberto Fumigalli, che hanno accolto, all’interno del vivace e colorato villaggio di Reunion, oltre 30.000 presenze, con più di 5.000 moto parcheggiate sul lungomare cittadino e in parata! Numeri che iniziano a essere davvero importanti e che dimostrano, ancora una volta, come la città di Rimini, con la sua consueta calda accoglienza, sia la location ideale per l’evento.

Tra gli eventi memorabili che hanno animato questa tre giorni il Muro della Morte di Davide Terrenghi ha affascinato una folla di spettatori con gli spericolati piloti a bordo di vecchie Indian che hanno sfidato la forza di gravità sulle pareti in legno della struttura risalente al 1937. I concerti hanno fatto ballare una piazza intera tutte le sere e la chiusura di domenica è stata segnata dalla musica di Matthew Lee, che ha coinvolto biker e amanti del rock’n’roll e swing Anni 40/50.

reunion_rimini_2017_14.jpg

Una tre giorni di concerti, spettacolo, passione e moto che si ripeterà per il prossimo anno con un’edizione ancora più spettacolare.

Foto Giorgio Salvatori

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO