Metzeler: nuovi pneumatici off-road MC360

Il marchio tedesco svela le sue nuove coperture specifiche per il fuoristrada "sportivo". Due le versioni, "Mid-Soft" e "Mid-Hard".

Metzeler ha appena tolto i veli al suo ultimo prodotto dedicato al fuoristrada e agli amanti del 'tassello': il nuovo pneumatico da motocross MC360, proposto nelle due specifiche "Mid-Soft" (per terreni più morbidi) e "Mid-Hard" (per superfici più dure).

Queste nuove gomme del marchio tedesco si presentano sul mercato con il biglietto da visita dei 3 record mondiali stabiliti durante l’avventurosa ascesa al Nevado Ojos del Salado, il vulcano sudamericano più alto del mondo, ed ora si propone come equipaggiamento ideale per le moto di piloti professionisti e amatoriali dediti all'off-road.

Le Metzeler MC360 puntano quindi ai vari segmenti Motocross, Supercross, Cross-country e Freestyle proponendo ottime prestazioni insieme a grandi doti di versatilità e resistenza. Il numero 360 indica infatti la sua capacità di adattamento "a 360 gradi", per affrontare i terreni più estremi pur vantando l'omologazione per la circolazione stradale. Lo slogan che ne accompagna l’introduzione sul mercato, infatti, è “Change the ground, not the tyre”.

mid-soft-15.jpg

La struttura interna di queste MC360 si compone di tre strati di polietilene tereftalato (PET) ad alto modulo e a bassa cedevolezza, robusto e resistente agli impatti, in grado di assicurare un ottimo equilibrio tra rigidità ed elasticità.

I polimeri e gli altri "ingredienti" utilizzati da Metzeler per lo sviluppo delle suo nuove mescole di MC360™ hanno due obiettivi principali: assicurare prestazioni "da motocross" insieme alla massima durata e resistenza agli strappi, ai tagli e alle forature. Le mescole sono 100% "carbon black" e offrono elevata robustezza e buon chilometraggio.

Ci sono due battistrada specifici per le versioni "Mid-Soft" e "Mid-Hard" che garantiscono, rispettivamente, una eccellente trazione sui terreni morbidi e, nel secondo caso, alta resistenza alla lacerazione su quelli duri.

mid-soft-14.jpg

Per la specifica "Mid-Hard" si è ricorsi anche all’esclusiva tecnologia CKB (Continuous Knob Binding) che - grazie ad un doppio smusso al fondo dell’incavo battistrada - migliora la resistenza allo strappo e l’usura dei tasselli, questi ultimi disposti su cinque file sia per l’anteriore che per il posteriore. Questo battistrada ha grossi tasselli per aumentare il rapporto pieni/vuoti rispetto alla specifica "Mid-Soft" per assicurare un’adeguata impronta per la massima aderenza.

Il battistrada della specifica "Mid-Soft" è caratterizzato da una particolare geometria dei tasselli, disposti su 5 file per l’anteriore e su 3 per il posteriore. Gli intagli alternati promettono una trazione progressiva in curva mentre i tasselli centrali hanno una forma assottigliata al centro per massimizzare la penetrazione nel terreno (e quindi la trazione) senza inficiare la resistenza meccanica.

mid-soft-action-16.jpg

Entrambe le specifiche sfruttano inoltre dei tasselli laterali alternati a forma di diamante e la presenza di spazi a forma di V tra i tasselli, ottimizzati per assicurare l'efficace dispersione di fango, terriccio e detriti.

La costanza delle prestazioni delle Metzeler MC360 è ulteriormente valorizzata dalla reversibilità del disegno battistrada: i nuovi pneumatici, infatti, potranno essere utilizzati in entrambi i sensi e l’utente potrà invertirne il senso di rotazione per ripristinare (solitamente intorno a metà della vita del pneumatico) gli angoli di attacco dei tasselli se troppo smussati.

misure-disponibili.jpg

mid-hard-action-2.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO