Debutto sfortunato per Guy Martin sulla Honda CBR 1000 RR [Video]

Il debutto di Guy Martin sulla nuova Honda CBR 1000 RR non è stato proprio dei migliori: alla Tandragee 100 il basettone inglese è finito a terra in un contatto a bassa velocità con un altro pilota

Dopo il debutto non proprio esaltante nel Mondiale WSBK, la nuova Honda CBR 1000 RR inizia male anche nelle Road Races.

L'esordio di Guy Martin sulla rinnovata Fireblade, infatti, non è andato come previsto: nella sua prima gara con la superbike Honda il basettone britannico non ha raccolto grosse soddisfazioni, finendo a terra in un contatto con un altro pilota durante il primo giro.

Guy aveva scelto la Tandragee 100 come banco di prova per togliersi un po' di ruggine di dosso dopo lo stop di quasi due anni: nella gara che è costata la vita al nostro Dario Cecconi, Martin si è toccato con Paul Jordan, in un incidente a bassa a velocità nel quale nessuno dei due piloti ha riportato conseguenze fisiche.

Nemmeno durante le prove l'inglese della Honda si era dimostrato troppo competitivo: 16 in griglia, era riuscito a recuperare svariate posizione durante le battute iniziali prima di incappare nell'innocuo ma spiacevole crash.

guy-martin_tandragee-_100_2017-1.jpg

  • shares
  • Mail