MotoGP, Alex Rins operato con successo

Toccherà al collaudatore e pilota giapponese sostituire l'infortunato Alex Rins sulla Suzuki MotoGP operato ieri con successo

mgpalex-rins-injury.jpg


MotoGP 2017 - Alex Rins è stato operato ieri con successo all'ospedale universitario Dexeus di Barcellona, ​​dove gli hanno sistemato il polso sinistro a seguito di un grave incidente avvenuto sabato scorso nel FP3 del Gran Premio delle Americhe a Austin, Texas. Il 21enne pilota catalano è stato operato solamente ieri a causa di una infiammazione all'avambraccio infortunato.

L'operazione è stata effettuata poche ore fa dal professor Xavier Mir, capo dell'unità della mano e coordinatore del servizio traumatologico della MotoGP: le ossa rotte dell'avambraccio e del polso sono state fissate con due piastre di titanio. Il pilota spagnolo del Team Suzuki Ecstar MotoGP verrà riesaminato in un paio di settimane con un test di elettromiografia.

MotoGP, Takuya Tsuda al posto di Alex Rins da Jerez


suzuki-motogp-alex-rins.jpg

MotoGP Jerez 2017 - Toccherà a Takuya Tsuda, pilota Suzuki che ha recentemente conquistato la seconda posizione nella 200 KM di Suzuka con la GSX-R1000R del team Yoshimura MOTUL Suzuki, sostituire l'infortunato Alex Rins.

Il pilota spagnolo #42 del Team Ecstar Suzuki MotoGP dovrà infatti stare fermo qualche settimana e non potrà disputare il Gran Premio di Jerez in programma il prossimo 7 maggio e quasi sicuramente dovrà saltare anche il GP di Francia del 21 Maggio e forse anche il Mugello il 4 giugno. Per recuperare la frattura al polso destro rimediata ad Austin occorreranno almeno sei settimane come confermato dallo stesso Dottor Xavier Mir che lo ha operato presso l'ospedale universitario Dexeus di Barcellona.

Dopo i test effettuati durante l'inverno a Valencia e Sepang il 31enne pilota giapponese farà quindi il suo debutto nella classe regina del motociclismo.

  • shares
  • Mail