MotoGP Austin: Vinales, una strana caduta

Sfuma il sogno della terza vittoria consecutiva per il rider spagnolo della Yamaha.

Si è interrotto dopo solo un paio di giri il sogno della terza vittoria consecutiva nella classe regina di Maverick Vinales. Il pilota spagnolo al terzo passaggio ha perso l’anteriore della sua Yamaha M1 alla curva 18, gara finita e addio, per ora, al primo posto nella classifica iridata.

Esperienza da dimenticare quella in terra texana per il rider di Figueres che non riesce a darsi una spiegazione dell’improvvisa caduta, anche se i sospetti sembrano essere tutti a carico della gomma anteriore. Un Maverick Vinales incredulo che ha commentato l’accaduto così ai microfoni di Sky Sport:

“Ho avuto per tutto il weekend la stessa guida, la stessa linea non lo so perché sono scivolato, dobbiamo vedere la gomma perché dal primo giro non mi sentivo bene, sulla parte sinistra mi scivolava tanto e dopo sulla destra al primo settore mi sono trovato bene non stavo spingendo al massimo, stavo spingendo il giusto per raggiungere il gruppo con Valentino. Una caduta un po’ strana, per questo sono arrabbiato, però comunque so che abbiamo un bel passo un livello buono quindi sono tranquillo per quello.“

Stranezze da ricercare nella composizione della gomma o nell’assetto della moto?

“Secondo me l’assetto della moto era giusto era quello della mattina, la mattina ho fatto 4’2 con l’asfalto freddo non loro, arrabbiato per questo. comunque sono contento perché sappiamo che possiamo essere lì davanti.”

  • shares
  • Mail