MXGP Europa: Tony Cairoli recupera su Gajser

L'italiano recupera in campionato sul portacolori Honda dopo una prima manche da dimenticare in nona posizione, ed una seconda manche dominata


Una prima manche da dimenticare, una seconda da ricordare. Tony Cairoli chiude quarto il round di Valkenswaard in Olanda, valida per il gran premio d'Europa, ma recupera punti sul leader in classifica Tim Gajser, quinto dopo questo fine settimana olandese, che ha chiuso rispettivamente sesto e quinto.

Nono in gara uno, primo in gara due e la classifica generale ora recita 234 punti di team Gajser contro i 220 Cairoli. Partiamo dunque dal lato più lucente della medaglia, quella gara due dominata. L'italiano è scattato velocissimo alla partenza, infilandosi per primo alla prima curva. Da quel momento nessuno degli avversari è riuscito più ad avvicinare il pilota di KTM. Un dominio completo che fa il paio con quella del Trentino di una settimana fa.

mxgp7.jpg

Tutto l'opposto della prima manche dove, partito male, Tony è rimasto bloccato al primo giro, rimanendo in nona posizione, e durante il pirmo passaggio ha perso ulteriori posizioni rimanendo bloccato per una caduta davanti a lui. Da quindicesimo poi, ha recuperato un poco, a causa anche di qualche problema con gli occhiali. Per l'italiano, l'unica fortuna rigaurdava Gajser, caduto dalla terza posizione e sesto alla fine della prima frazione. Il leader in campionato non vince da quasi un mese ma ovviamente rimane il favorito al titolo, anche perchè quando non vince riesce sempre a difendersi al meglio.

In MX2, da sottolineare la doppietta del lettone Pauls Jonass su KTM. Nella prima frazione ha chiuso davanti al belga Julien Lieber e Thomas Covington. Kiara Fontanesi, quattro volte campionessa del mondo WMX, si è qualificata 39esima, riuscendo comunque a chiudere entrambe le frazioni. Un primo spunto decisamente interessante per la ragazza italiana.

mxgp4.jpg

ARRIVO GARA 1:
01. Paulin (Fra-Husqvarna);
02. Van Horebeek (Yamaha);
03. Herlings (KTM);
04. Bobryshev (Honda);
05. Jasikonis (Suzuki);
06. Gajser (Honda);
07. Desalle (Kawasaki);
08. Coldenhoff (KTM);
09. Cairoli (KTM);
10. Nagl (Husqvarna).

ARRIVO GARA 2:
01, Cairoli (Ita-KTM);
02. Paulin (Fra-Husqvarna);
03. Herlings (Ola-KTM);
04. van Horebeek (Bel-Yamaha);
05. Gajser (Slo-Honda);
06. Febvre (Fra-Yamaha);
07. Jasikonis (LTU-Suzuki);
08. Bobryshev (Rus-Honda);
09. Tonus (Svi-Yamaha);
10. Coldenhoff (Ola-KTM).

CLASSIFICA FINALE GP EUROPA
01. Paulin punti 47;
02. Herling 40;
03. Van Horebeek 38;
04. Cairoli 37;
05. Gajser 33;
06. Bobryshev 31;
07. Jasikonis 30;
08.Febvre 25;
09. Coldenhoff 24;
10. Nagl 21.

CLASSIFICA MONDIALE DOPO 6 ROUND SU 19:

01. Gajser punti 234;
02. Cairoli 220;
03. Paulin 192;
04. van Horebeek 182;
05. Bobryshev 176;
06. Desalle 172;
07. Febvre 131;
08. Herling 124;
09. Tonus 120;
10. Nagl 116.

  • shares
  • Mail