OCG: Ducati Scrambler “Aqua”

Il nuovo concetto di Ducati Scrambler del designer Oscar Tasso ispirato ai celebri motoscafi Riva.

Svelata dal laboratorio ravennate allo scorso MBE 2017 la Ducati Scrambler “Aqua” torna finalmente al suo elemento naturale per uno shooting fotografico dove mostra tutta la sua bellezza e la sua particolarità. L’ultima creatura di OCG chiude l’esercizio di stile ispirato all’eleganza dello stile nautico inaugurato con il sidecar “Avventura”, una moto caratterizzata da un intreccio di dettagli di pregio racchiusi in un design unico secondo lo stile che contraddistingue il designer Oscar Tasso.

Molte le componenti ricavate dal pieno e realizzate a mano da OC Garage, ma quello che spicca di più in assoluto sono i materiali utilizzati per richiamare il motoscafo, una vera e propria icona del design Made in Italy.

A partire dal mogano incastonato sui fianchi del serbatoio e sul telaietto reggi faro che ci riportano alle sapienti mani dei mastri d'ascia, alla pelle utilizzata per la sella e la sua impuntura ispirata ai sedili di guida del celebre motoscafo e la linea di galleggiamento del Riva ripresa sulla motocicletta con il color turchese delle filettature realizzate a mano, infine, il blu per i dettagli del motore come i copri cinghie, la stessa tinta usata per il propulsore che spinge sul pelo dell'acqua il motoscafo.

Ma, soprattutto, una moto completamente Plug&Play nel pieno rispetto delle sue strutture come la casa di Borgo Panigale l'ha pensata e costruita.

  • shares
  • Mail