La moto ad energia solare: esiste! O quasi...

Moto energia solare

Ormai di moto elettriche se ne parla spesso. E non mancano i modelli in giro per il mondo: tanto che c'è anche un campionato di gare perfino qui in Italia!
Ma uno dei grandi problemi delle moto elettriche rimane sempre lo stesso: le batterie, che hanno la durata di un battito di ciglia oltre ad essere grandi.
L'ideale sarebbe avere dei pannelli solari che le ricaricano mentre voi andate in giro o la lasciate posteggiata. Ma anche qui non è facile, perchè di norma la superficie di una moto - a meno che non parliamo di una Biog Boss o di una Harley Electra Glide - non è abbastanza grande da ospitare dei pannelli solari adeguati.
Ma c'è chi ha deciso di provare a trovare una soluzione a questo problema e si tratta della spagnola SunRed un azienda specializzata nello sviluppo e nella progettazione racing
L'azienda è infatti attualmente impegnata nello studio di un design di motocicletta che sia dotata di una superficie abbastanza grande da ospitare pannelli solari.
Il progetto si chiama "Moto Solar Urban" e la moto di cui ora vi mostriamo i bozzetti è attualmente allo stadio iniziale del design.
Il risultato finale dovrà essere quello di creare una superficie di almeno 3.1 metri quadri che permetterebbe di dare energia ad un motore elettrico capace di spingere a 50km/h la moto per un autonomia di 20 km.
La moto sarà automatica e una volta saliti sul motociclo, l'unità si chiuderà attorno al pilota, formando una maggiore superficie di pannelli solari: il risultato è che la moto sembra una gigantesca lumaca.

Idea sicuramente interessante, in quando molto legata al rispetto dell'ambiente, ma che ci sembra avere ancora numerosi problemi da risolvere.
A partire dalla possibilità di appoggiare i piedi per terra una volta che la struttura ha avvolto il guidatore: non crediamo sarebbe molto comodo aprire il meccanismo ogni volta che si trova un semaforo rosso!
Senza contare che 20 km sono ancora veramente pochi, e per fortuna qui in Italia il sole non manca quasi mai. Ma temiamo che per esempio i cittadini londinesi probabilmente non avrebbero energia sufficiente ad uscire dal box!
Qui di seguito potete vedere le immagini con le tre fasi di come si chiuderebbe la "lumacona" elettrica.
La lumacona è pronta ad accogliervi

Moto energia solare aperta

Inizia la chiusura dei pannelli, meglio non soffirire di claustrofobia

Moto energia solare si chiude

L'operazione è conclusa, ora il sole penserà alla vostra autonomia!

Moto energia solare chiusa

via | Bike in the Fast Lane

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: