Honda in crisi: la RC212V si rifà il trucco?

Daniel Pedrosa Repsol Honda HRC

Mea culpa dei dirigenti dopo una riunione avvenuta nel quartier generale del colosso di Tokyo. La nuova Honda RV212V sembra davvero essere stata concepita male e continuata a sviluppare peggio! Il GP di Donington Park ha palesato le già note difficoltà riscontrate dai piloti dell'ala dorata piazzando la prima moto solo all'ottavo posto.
Dopo le continue (quanto legittime) lamentele di Nicky Hayden e Marco Melandri, è il pupillo di casa, lo spagnolo Daniel Pedrosa ad alzare la voce: "E’ dall’inizio della carriera che sono con la Honda, ma quest’anno non ci sono risultati, quindi posso guardarmi attorno." Coinciso ma sufficientemente diretto il 3 volte iridato di Sabadell.

Bisogna tornare indietro ad Estoril 2006 per scovare l'ultima vittoria di una Honda in MotoGP, addirittura a Laguna Seca (con Hayden) se si vuole far riferimento al team ufficiale HRC. Si è parlato di flop totale della RC212V un po come accadde nel 1979 per la NR500 ma crediamo sia giusto essere realistici senza drammatizzare oltremodo la difficile situazione.
Nei GP in cui si è trovato un giusto set-up, la neonata 800cc si è comportata piuttosto bene conquistando qualche podio dopo le belle prestazioni di Dani Pedrosa, Elias e Melandri.
Intanto a Motegi sono in programma sessioni lunghissime di test che verranno effettuate dai collaudatori Okada e Kamada, con l'obiettivo di arrivare all'appuntamento di Brno con importanti novità tecniche per i due piloti ufficiali. Gli altri, purtroppo, dovranno ancora pazientare. Secondo voi il gigante Honda è davvero alle corde?

via | MotoGrandPrix.it

  • shares
  • Mail
48 commenti Aggiorna
Ordina: