CIV: a Misano Borciani fa 100

Marco Borciani Ducati

Si è tenuta domenica, sul World Circuit di Misano, la quarta tappa del Campionato Italiano Velocità. Nella 125 G.P. Marvic affermazione dell'umbro Gioele Pellino (Aprilia – Roma Racing) che, al termine di una gara combattutissima, riesce a soffiare la vittoria al romano Federico Biaggi per soli 19 millesimi. Terza piazza per Simone Sancioni che conquista la testa della classifica generale.
Nella Superstock 1000 vittoria del capitolino Ilario Dionisi in sella alla Suzuki del team Cruciani Moto. Spettacolare il duello ingaggiato con il pugliese Michele Pirro (Yamaha – Team Italia) risoltosi solo al penultimo giro. Ad occupare il terzo gradino del podio l'altro romano Terence Toti su Yamaha del team De Marco. Fuori Matteo Baiocco a causa di un problema meccanico.
La gara della Supersport va a Massimo Roccoli (Yamaha – Team Italia) dopo che la sfortuna ha messo fuori gioco diversi protagonisti della categoria. Il podio è completato da Stefano Cruciani (Honda - Improve Racing) e il lucano Gianluca Vizziello (Yamaha – RG Team). Il titolo italiano sembra essere davvero alla portata del pilota riminese.
Nella Superbike è ancora il "tiranno" Marco Borciani (Ducati Sterilgarda) a dettar legge. Il bresciano ottiene uno straordinario poker aggiudicandosi la quarta vittoria su quattro gare sino ad ora disputate. Fuori Ayrton Badovini (MV Agusta), il podio è completato da Norino Brignola (Ducati Guandalini) e Luca Conforti (Honda – Emmebi Team) terzo ma staccato dalla coppia di testa.
Una manciata di punti e Borciani si confermerà matematicamente campione italiano, Brignola permettendo. E ora un po di relax per i centauri del CIV. Si riprenderà a settembre con il gran finale sulle splendide piste di Misano (16 settembre) e del Mugello (14 ottobre).

via | MotoCIV.com

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: