Mondiale Supermoto in Spagna: VDB e Gozzini esaltano il pubblico!

VDB domina in Spagna

Grandissimo spettacolo anche questo weekend sulla nuovissima e veloce pista di Alcarràs per la quarta prova del Campionato del Mondo Supermoto.
Oltre 9800 spettatori hanno assistito ai duelli degli speacialisti della derapata sui 1720 metri asfalto e 280 metri sterrato della veloce pista catalana. Sole e caldo hanno fatto da cornice perfetta ad una competizione degna delle grandi occasioni e quello che ne è scaturito ha giustamente infiammato tutti i presenti.
I mattatori di giornata sono stati l'ufficiale Aprilia Thierry Van Den Bosch, che su un percorso a lui e alla sua moto particolarmente congeniale non si sono lasciati sfuggire l'occasione per una bella doppietta.
Esattamente la stessa cosa che nella S2 deve aver pensato il nostro Davide Gozzini, che in sella alla TM Factory ha tirato fuori lo smalto dei giorni migliori e definitivamente cancellato un lungo periodo che tra infortuni e convalescenze lo ha tenuto un poco lontano dalle posizioni alle quali ci aveva abituato.
Venendo alle gare, come detto la S1 è stata una questione a senso unico per Van Den Bosch: il campione francese non ha sbagliato nulla e supportato dal suo "missile" bicilindrico ha letteralmente divorato ogni metro della pista di Alcarràs in entrambe le manche.


partenza della S2 vinta da Gozzini

A conferma del potenziale delle moto venete ci sono stati anche i due secondi posti del compagno di VDB, Giraudo, che in entrambe le manche ha controllato gli attacchi di Kevin Berthome prima e del leader del mondiale Adrien Chareyre e la sua Husqvarna Factory poi.
Un quarto e un quinto posto vanno invece all'uomo della KTM Hiemer, mentre tra gli italiani si è fatto vedere Massimo Beltrami che ha conquistato due settimi posti con la sua Honda CRF preparata dal Team Giletti.
Nella S2 ancora una doppietta quindi, questa volta ad opera del nostro "Gozzo", che in sella alla sua TM ha avuto ragione nella prima manche su un motivatissimo Christian Iddon in sella alla Aprilia SXV 550 ufficiale. I due hanno fatto il vuoto, con il terzo Jorge Nestor su Aprilia che è arrivato ad oltre 15 secondi di distacco.
Stesso copione per Gozzini in gara due, ma questa volta con il compagno di Team Lorenzo Mariani a fargli compagnia sul podio, mentre terzo è arrivato l'altro italiano Attilio Pignotti su KTM. Iddon prende uno zero che toglie punti pesanti al pilota Aprilia in campionato, esattamente come per l'ex leader della classifica Gerard Delepine che fuori in gara1, conquista solo una quinta posizione in gara2 e cede il comando del campionato al nostro "Attila" Pignotti.
Le classifiche mondiali vedono ora così in S1 Adrian Chareyre ancora in testa con 171 punti, ma con Van den Bosch ora staccato solo di un punto a quota 170. Terzo l'altro fratello Chareyre a quota 144.
Nella S2 invece Pignotti è il nuovo leader con 156, seguito da Delepine a quota 146 e da Iddon con 144. Quarto il vincitore in Spagna Davide Gozzini a quota 131.
L'appuntamento è ora per il weekend del 8 luglio con il Gran Premio di Germania a Sankt Wendel, una pista stretta e tecnica.

via | SupermotoS1

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: