MotoGP: se piove in Qatar, decisione ai piloti

Le previsioni meteo per il GP del Qatar non promettono nulla di buono, la Direzione Gara ammette che saranno i piloti a scegliere se correre o meno.

losail-motogp-pioggia-2017.jpg

Nubi minacciose sembrano addensarsi sul GP del Qatar di questo weekend, primo round del Motomondiale 2017, e non è solo per modo di dire.

Con le previsioni meteo che, almeno per il momento, annunciano grosse probabilità di precipitazioni sul tracciato di Losail per questa domenica - giornata in cui sono in programma le prime gare dei Mondiali MotoGP, Moto2 e Moto3 - i timori per l'effettiva visibilità in pista sotto la luce dei riflettori tornano infatti di grande attualità. E secondo quanto dichiarato a MCN dal Direttore di Gara Mike Webb, saranno proprio i piloti a dover prendere la decisione finale riguardo l'opportunità o meno di correre in tali condizioni.

Dopo che la pioggia ha spesso interrotto i test congiunti di Moto2 e Moto3 a Losail di quest'ultimo fine settimana, l'allarme per le condizioni meteo è infatti di nuovo in primo piano e in molti, ovviamente, ricordano ancora il precedente del 2009, quando la pioggia costrinse l'organizzazione a ritardare la partenza della MotoGP di 24 ore per correre di lunedì.

DOHA, QATAR - MARCH 10: Mike Webb of Great Britain walks in pit during the MotoGP Tests In Losail at Losail Circuit on March 10, 2017 in Doha, Qatar.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Loris Capirossi e Franco Uncini, oggi entrambi membri della Race Direction, hanno testato personalmente il circuito di Losail in condizioni di bagnato - pare non ravvisando troppi problemi di visibilità - ma Webb ha spiegato che il parere espresso dai due ex-iridati italiani non è vincolante per questo weekend:

"Sin da quando abbiamo iniziato a correre questa gara sotto i riflettori, la nostra preoccupazione è sempre stata che queste condizioni di luce potessero non essere sufficientemente buone in caso di pioggia. Abbiamo già cancellato una gara a causa della pioggia e i pochi piloti che erano in pista quella notte, quelli della classe 125, erano concordi nel dire che era molto difficile vedere."

"Da allora qui abbiamo avuto solo qualche rara sessione in cui ha piovuto e, per essere esattamente sicuri su cosa si sarebbe potuto fare in quel caso, abbiamo avuto sia Franco che Loris in pista per un test notturno, con il circuito completamente bagnato. La loro conclusione è stata che "non era impossibile" guidare sulla pista bagnata."

Yamaha ace Valentino Rossi of Italy walks under heavy rain after the Grand Prix of Qatar was stopped at Losail International Circuit near Doha, on April 12, 2009. AFP PHOTO/KARIM JAAFAR (Photo credit should read KARIM JAAFAR/AFP/Getty Images)

Pur tenendo in grande considerazione l'opinione degli illustri 'colleghi', Webb ha ribadito che la decisione finale, nel caso di pioggia questa domenica, sarà completamente nelle mani dei piloti:

"La loro [di Capirossi e Uncini] non è una decisione definitiva che andremo ad applicare comunque, nel caso si dovesse correre sotto la pioggia, ma abbiamo detto a piloti e team di essere pronti a testare sul bagnato in modo che sappiano dirci come stanno le cose. Vedremo se saranno pronti a correre o se invece avremo bisogno di trovare una soluzione diversa."

Riders compete during the Qatar Grand Prix race at the Losail circuit in MotoGP event at the Qatar Grand Prix in Losail near Doha on April 13, 2009. Australia's 2007 World MotoGP champion won his third successive Qatar Grand Prix here in a race that had to be held over because of heavy rain.  AFP PHOTO/KARIM JAAFAR (Photo credit should read KARIM JAAFAR/AFP/Getty Images)

"Dopo il loro test, nel quale hanno entrambi pensato che fosse possibile correre, Franco e Loris ne hanno parlato con un certo numero di piloti della MotoGP, spiegando loro cosa avevano provato in pista. In pratica tutti i piloti hanno risposto: 'Ok, proveremo e vedremo come ci troviamo'."

"Se ne avremo la possibilità, magari faremo un altro test anche noi, ma non vogliamo che la gara si corra in condizioni di bagnato a meno che ciascun pilota abbia già provato sul bagnato e sia d'accordo nel dare l'ok per correre."

DOHA, QATAR - MARCH 17:  The rain in pit during the Moto2 And Moto3 Tests In Losail at Losail Circuit on March 17, 2017 in Doha, Qatar.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Vota l'articolo:
5.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO