Motomercato: Edwards "spinge" Toseland in MotoGP

James Toseland Honda Ten Kate

Prima si fa il salto di categoria e meno difficoltà si avranno. Questo sembra il succo delle parole di Colin Edwards, due volte Campione del Mondo della World Superbike, dirette a James Toseland, attuale leader della classifica iridata nelle derivate di serie.
"Credo di essere arrivato in MotoGP troppo tardi" confessa Texas Tornado. "Piloti come Valentino Rossi e Marco Melandri sono cresciuti su queste moto, cominciando dalle 125 e proseguendo con le 250. Più tempo passi in Superbike e più sarà difficile adattarsi ai prototipi. Il salto l'ho fatto tra i 28 e i 29 anni, ma avrei preferito aver avuto la possibilità di farlo a 21-22."
James ha voglia di affrontare la nuova e affascinante sfida del motomondiale, ma è deciso a farlo solo se avrà a disposizione una moto competitiva:"Sono contento di essere un pilota della World Superbike. Sto disputando un grande campionato e sono contento, ma la mia ambizione resta quella di confrontarmi con la MotoGP. Vorrei da subito un team che mi permetta di togliermi qualche bella soddisfazione."
Idee chiare per il giovanotto britannico. Lo sponsor Hannspree, secondo alcune indiscrezioni circolate nei paddock, potrebbe aiutarlo ad approdare alla scuderia di Fausto Gresini ancora non certo della conferma di Marco Melandri e Toni Elias. Tempo quattro, cinque settimane al massimo ed il mistero verrà risolto.
Dite la verità, quanti di voi vorrebbero James "Giacomino" Toseland in MotoGP?

via | Crash.net

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: